CHIAMA SUBITO 349 2137591

numero-telefono

Come sostituire la caldaia

Vota questo articolo
(62 Voti)

Sostituire un caldaiaSostituzione caldaia

In questo video rappresentativo scoprirete come un idraulico professionista sostituisce la vecchia caldaia con pochi semplici interventi, senza sporcare la casa e senza creare disagi.

Installazione caldaia

Fasi dell'installazione apparecchio energetico e passaggi fondamentali, dalla rimozione della vecchia caldaia alle ultime normative di collaudo Dpr 74/13 e UNI 8065 aggiornamento del 2019.

Installazione caldaia secondo normativa

Nelle fasi seguenti l'installazione di una caldaia di tipo C, a condensazione, con scarico forzato coassiale a parete-facciata esterna.

Ricordiamo che ad oggi, 2020, è VIETATA l'installazione di una caldaia tradizionale, inoltre nel caso non si possa scaricare i fumi al tetto dell'edificio si dovrà comunque procedere con l'installazione di un modello a condensazione con scarico (amministrativamente derogato) su facciata esterna, perché le recenti disposizioni in merito confermano l'esclusiva di evacuazione fumi "a tetto" anche per le condensazione.

Altra cosa molto importante:

il camino in acciaio della vecchia caldaia turbo (tradizionale a tiraggio forzato) NON È COMPATIBILE col nuovo PVC necessario alla nuova installazione di caldaia a condensazione.

Fase 1) Rimozione vecchia caldaia

La caldaia vecchia viene scollegata idraulicamente ed elettricamente per motivi di sicurezza.

Fase 2) SostituzioneSostituzione-caldaia-a-Milano-e-Monza-Brianza

La vecchia caldaia viene disinstallata e quindi smontata dalla parete, viene tirata giù con l'ausilio di un secondo idraulico.

Siamo pronti per portare sul posto la nuova caldaia, fornita da noi o, come in questo caso, fornita dalla committenza e trasportata dai nostri tecnici.

Fase 3) Misure per nuova caldaia

Si rimuove la nuova caldaia dal cartone che la imballava per prendere la sua "dima" che ci indica le misure e l'ordine degli attacchi, quindi si svitano via i vecchi raccordi idraulici e si segnano i fori per la nuova posizionatura a muro.

NB: questa operazione dovrebbe essere sempre pensata e preventivata in fase di sopralluogo.

Posizionamento caldaia

Il nuovo posizionamento della caldaia DEVE essere effettuato solo dopo aver controllato le corrispondenze, soprattutto quelle dello scarico fumi, ecco le fasi dell'installazione di fatto:

Fase 4) Fissaggio caldaiaIdraulico-trapano-fissaggio-caldaia

Una volta forato ed applicata la placca di sostegno sarà più facile passare a questa fase dove avremo una misura ben precisa di dove forare per fare uscire uno dei due tubi (in questo caso quello dell'aspirazione) in facciata.

NB: il foro viene effettuato con una carottatrice a lama per muro (diametro 100mm) ed un aspiratore posto al di sotto e fissato con un tassello per eliminare gran parte della polvere (cucina).

Collegamento caldaia

Fase 5) Allacciamento caldaia

Nuovo allacciamento con flessibili in acciaio inox , collegati, coprono la distanza degli attacchi a muro (acqua e gas) rispetto alla caldaia. Questa distanza minima è dettata principalmente dallo spazio che occupa il cosiddetto "defangatore" (dispositivo in ottone a sx) che deve essere posto in corrispondenza del Ritorno del circuito di riscaldamento per "defangare" l'acqua a circuito chiuso che scorre nei caloriferi in ghisa già esistenti, in questo modo vengono filtrati molti materiali di scarto che possono finire nella nuova caldaia compromettendone la durata, l'efficienza termica e la portata.

Fase 6) Prova di tenuta caldaia

La caldaia viene messa in pressione (a minimo 1,5 bar) per controllare l'impianto termico, quello sanitario, poi ricollegata elettricamente ed allacciata all'impianto del gas con flessibile inox o collegamento rigido filettato ed infine, composto lo scarico coassiale, abbiamo proceduto con la prima prova di funzionamento e di tenute.

Breve video che spiega come si sostituisce la caldaia.

Successivamente all'installazione a regola d'arte e certificata, abbiamo effettuato la "prima Accensione" o collaudo GRATUITO.

Dunque abbiamo constatato corretta la tenuta di tutte le parti di caldaia e verificato la conformità di tutti i valori tecnici risultati.

IMPORTANTE DA RICORDARE:

Obblighi di Legge per installazione caldaia

Dal 2009 il Decreto Legislativo n.59 (Gazzetta ufficiale n.132) ha imposto a tutte le sostituzioni, e quindi IN QUESTO CASO nuova installazione caldaia, un lavaggio chimico dell'impianto di riscaldamento in maniera radicale e comprensivo di pannelli radianti, collettorei, termosifoni etc. annessi.

Pena il decadimento delle garanzìe sugli scambiatori primari e secondari degli apparecchi o altre componenti idrauliche che potrebbero danneggiarsi a causa delle ostruzioni nelle tubazioni esistenti.

Questa operazione OBBLIGATORIA è fondamentale da richiedere all'idraulico installatore che verrà interpellato per eventuali preventivi.

Attenzione: non tutti i tecnici che operano su Milano e Monza Brianza sono in possesso delle apparecchiature idonee per il lavaggio impianto termico. Chiedere sempre il costo di questo intervento e se effettuabile.

La raccomandazione è sempre quella di informarsi bene!!!

Approfondisci su:

>> Caldaia

>> Sostituzione caldaia

>> Offerte acquisto caldaie

>> Installazione caldaia Milano

>> Normativa caldaie a condensazione

>> Normativa caldaia dal 2016 al 2020

Siamo Centro Assistenza Autorizzato ed installatori di qualsiasi tipologia di caldaie e scaldabagni.

Chiama gli idraulici professionisti di Idraulico In al NUMERO 349 21 375 91 oppure compila il form per essere ricontattato, i nostri tecnici saranno a tua disposizione per risolvere con rapidità ogni problema idraulico e termoidraulico a Milano, Monza e Brianza.

Letto 20842 volte

30 commenti

  • Link al commento idraulico in Lunedì, 10 Giugno 2024 13:13 inviato da idraulico in

    grazie Luca per averci affidato il lavoro, grazie per la tua cordialità e per i tuoi consigli! rimaniamo a disposizione per qualsiasi evenienza!
    un caro saluto dai nostri tecnici
    Idraulico in

  • Link al commento Luca Lunedì, 10 Giugno 2024 12:31 inviato da Luca

    vorrei ringraziare il Signor Savino per il lavoro svolto a casa mia, io me ne intendo un pochino ma certamente non sono un idraulico e le mie non sono certo opere a regola d'arte, per fortuna l'ho chiamato ed ho evitato un disastro, soprattutto per la canna fumaria, grazie davvero. Luca

  • Link al commento EZZOpane Venerdì, 06 Ottobre 2023 07:32 inviato da EZZOpane

    Penso che ormai per sostituire la caldaia servano per forza una/due ore di tempo solo per capire come risolvere sta c**o di trasformazione a condensazione f**a....

  • Link al commento idraulico per sostituzione caldaia Venerdì, 22 Gennaio 2021 08:57 inviato da idraulico per sostituzione caldaia

    Gentile Manu, il motivo principale per cui non è possibile installare una caldaia a camera aperta è il camino. Se il camino (o canna fumaria) è singolo, pur correndo verticale fino a tetto, bisogna passare a condensazione incamiciandolo. Solo ed esclusivamente in casi di camino collettivo ramificato (ad es. condominio) si possono installare caldaie a camera aperta, sebbene si debba contattare il costruttore per verificare il modello specifico. Infatti alcune caldaie a camera aperta sono fuori norma anche per questa installazione.
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/normativa-caldaie-a-condensazione

  • Link al commento Manu Venerdì, 22 Gennaio 2021 08:57 inviato da Manu

    scusate, ma se abito in una casa privata posso installare una caldaia a camera aperta ? mi dicono che non si può, boh

  • Link al commento Idraulico Monza Sabato, 13 Giugno 2020 10:09 inviato da Idraulico Monza

    Gentile Sign. Omar, i tempi variano molto a seconda del dimensionamento dell'impianto ed apparecchi da correlare. Generalmente una singola caldaia a basamento si può sostituire in una giornata, questo è sempre da verificare, progettare ed apprestare anche in tema di personale necessario.
    Detto questo è possibile effettuare un sopralluogo senza impegno e con possibilità di sostituzione in giornata con fornitura.
    Le suggeriamo alcuni link per saperne di più quanto a costi di installazione e costo caldaia, la invitiamo anche a contattarci per qualsiasi info.
    Grazie e Cordiali Saluti.
    Idraulico IN, Milano.
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/acquista-caldaia
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/installazione-caldaia
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/certificazione-energetica-2-0

  • Link al commento Omar Sabato, 13 Giugno 2020 07:29 inviato da Omar

    Quali sono in inea di massima i tempi di montaggio di una caldaia a basamento a Villasanta (MB)? grazie, Omar Trimoli

  • Link al commento Idraulico Milano Lunedì, 20 Gennaio 2020 16:55 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Erika, l'anomalia della caldaia Beretta che presenta problemi di poca acqua calda sanitaria o problemi di sporcizia nel riscaldamento è molto comune; per questo motivo le suggeriamo, in fondo al commento, alcuni link che potrebbero interessarle visto che si tratta di sporco nell'impianto oltre che nello scambiatore beretta intasato (bitermico o monotermico che sia) o da sostituire.
    Il costo per una sostituzione con fornitura della caldaia più adeguata alle condizioni dell'involucro vanno considerate su posto. Nono esiti a contattarci, anche telefonicamente, per un apuntamento.
    Grazie e Cordiali Saluti.

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/impianti-idraulici-carico

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/pulizia-circuito-riscaldamento

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/assistenza-caldaie

  • Link al commento Erika Lunedì, 20 Gennaio 2020 16:52 inviato da Erika

    purtroppo devo sostituire la caldaia a casa di mia madre a Monza, mi ha abbandonata definitivamente e non credo sia il caso di riparare perchè è un modello vecchissimo , ha quasi 20 anni, non so se i tubi di scarico ecc sono compatibili con quella vecchia, è una caldaia beretta che aveva sempre problemi di sporcizia e di poca acqua calda restituita ai rubinetti, l'assistenza continua a sostituirmi lo scambiatore ma non trovo un modello che si sporchi di meno, forse sono anche le tubature...... quanto dura l'intervento di sostituzione? eventualmente mi sapete consigliare anche un modello e provvedere anche alla fornitura? quanto mi verrebbe a costare il tutto indicativamente? è possibile inoltre detrarre? grazie per la disponibilità e attendo vostra risposta. Erika

  • Link al commento Idraulico Milano Martedì, 08 Gennaio 2019 09:44 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Signor Guio, in risposta al suo quesito possiamo confermarle che installare un addolcitore puo' notevolmente migliorare le prestazioni della sua caldaia, infatti, "addolcire" l' acqua significa eliminare calcio, magnesio e altre sostanze che possono alterare il sapore dell' acqua, alimentare la formazione di funghi e batteri.

    Per maggiori info la invitiamo a leggere il seguente link:

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici

    Cordiali Saluti

  • Link al commento antonio guio Martedì, 08 Gennaio 2019 09:25 inviato da antonio guio

    buongiono idraulici, la mia caldaia(di 10 anni) non e' provvista di addolcitore, mi chiedevo se fosse una cosa necessaria o se posso continuare a rimanere senza...a cosa vado incontro,vorrei aspettare ancora prima sostituire la caldaia ma non vorrei che si danneggiasse troppo.

    grazie ,saluti

    Antonio Guio (Milano)

  • Link al commento idraulico Monza Brianza Mercoledì, 21 Febbraio 2018 07:25 inviato da idraulico Monza Brianza

    Gentile Fulvo di Monza Brianza,
    Il modello di caldaia é sicuramente a condensazione con scarico individuale.
    Saranno sufficienti "due righe" dall'amministrazione per poter dimostrare che lunica soluzione di scarico sia individuale per mancanza di canna fumaria. Altrimenti per legge dovrebbe installare uno scarico fumi obbligatoriamente a tetto, fosse anche con canna fumaria esterna su facciata.

    Le consigliamo inoltre un modello adatto all'esterno completandolo con un kit-antigelo.

    In commercio ci sono già caldaie predisposte per l'antigelo come la caldaia "Meteo green" della Beretta e diversi modelli recenti della Ferroli. (Le marche sono un riferimento base con rapporto qualità/prezzo) .

    La invitiamo a contattarci anche telefonicamente per info e sopralluoghi con possibilità di intervento immediato.

    Grazie e cordiali saluti.

  • Link al commento Fulvo Mercoledì, 21 Febbraio 2018 07:24 inviato da Fulvo

    Buonasera, dovrei montare una caldaia sul balcone (ad altezza massima ringhiera). che tipo di caldaia montare? il palazzo non è prevede scarico fumi condominiale.

  • Link al commento Idraulico Milano Venerdì, 19 Maggio 2017 07:39 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Roby di Milano (MI), il nostro idraulico dice che probabilmente anche prima non avrebbe potuto scaricare in facciata, ricordiamo (come nel link che le suggeriami) che se c'è la possibilità di scarico in alto e le regole condominiali lo impongono, si è passibili di sanzioni da parte dell'amministrazione condominiale.
    Pertanto in foro su facciata non sarà possibile, anche se non esiste una legge che vieti di forare in casa propria, attenzione!!

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/normative-e-leggi

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/normativa-caldaie

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/caldaie-a-milano-e-brianza

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/caldaia-a-condensazione

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/normativa-caldaie-a-condensazione

  • Link al commento Roby - MI Venerdì, 19 Maggio 2017 07:34 inviato da Roby - MI

    Buongiorno, dal video mi ci ritrovo, ho visto che avete fatto il foro in facciata, ora purtroppo non posso più perché l'amministratore del condominio mi obbliga a scaricare i fumi a tetto

  • Link al commento mirco Domenica, 16 Aprile 2017 20:38 inviato da mirco

    La sostituzione della caldaia a Milano ora è molto più facile, vista la possibilità di neutralizzare la condensa, con sti obblighi...

  • Link al commento Idraulico Milano Domenica, 04 Settembre 2016 08:48 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Signor Villa di Milano (MI), l'installazione delle caldaie a condensazione, per la normativa 2016, è possibile con scarico su facciata solo ed esclusivamente per apparecchi a bassissimo consumo energetico (valori e parametri specifici nel link sottostante)e collegate ad un impianto termico con riscaldamento a pavimento.
    Grazie e Cordiali Saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/installazione-caldaia

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/normativa-caldaie-a-condensazione

  • Link al commento villa Domenica, 04 Settembre 2016 08:45 inviato da villa

    buongiorno idraulico, vorrei sapere, per l'installazione caldaie a condensazione se la normativa concede lo scarico su facciata. grazie- Villa - Milano(MI)

InizioPrec12SuccFine

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

Assistenza idraulici

 

Compila il mio modulo online.

Interventi idraulici

Sanitrit

sanitrit

Tutto sul trituratore Sanitrit. Tutti i modelli, quando e quale modello acquistare, i prezzi, le migliori offerte e tutti i consigli per l'installazione direttamente dall'idraulico di Idraulico in!