CHIAMA SUBITO 349 2137591

Assistenza idraulici

Pulizia dell'impianto di riscaldamento idraulico

Vota questo articolo
(403 Voti)

Lavaggio impianto di riscaldamento

Idraulici per la pulizia dell'impianto termico e dei caloriferi.

Le recenti normative per l'efficientamento energetico OBBLIGANO il lavaggio impianto di riscaldamento (già dal 2009 per le sostituzioni caldaie e successivamente con il Dpr 74/13) per il ripristino di efficienza degli impianti, in questa pagina vediamo tutto quello che riguarda il lavaggio impianto termico.

Pulizia del circuito di riscaldamento dell'impianto idraulicoPulizia impianto di riscaldamento: definizione

Cosa vuol dire?

La pulizia dell'impianto termico civile o industriale è la rimozione, per mezzo di attrezzature elettro-idrauliche, di tutte le sostanze ostruenti che si creano e depositano all'interno dell'impianto.

Grazie all'intervento di un idraulico attrezzato, nel nostro caso specializzato, l'efficienza ed il rendimento termico migliorano. Come anche i consumi.

Pulire un impianto termico in generale o di riscaldamento domestico (caloriferi inclusi) vuol dire fermare o rallentare il processo di decadimento dei materiali e rimandare il più possibile il formarsi di futuri depositi.

Come pulire i tubi del riscaldamento?Pulizia-impianto-riscaldamento-lavaggio

Di seguito tutti gli argomenti trattati:

Miglior prezzo sul mercato Garanzie

Miglior prezzo sul mercato Quando e per quali situazioni si effettua il lavaggio?

Miglior prezzo sul mercato Soluzioni a solventi chimici: cosa vuol dire?

Lavaggio chimico secondo normativa Quando è obbligatoria la pulizia dell'impianto?NORMATIVA

Come avviene lavaggio chimico Pulizia impianti: come avviene? fasi e differenze di costi

Caldaia sporca Lavaggio chimico caldaia: cosa c'entra?

Pericoli Rischi

Condominio impianto termico centralizzato Obblighi condominiali

Miglior prezzo sul mercato Prezzi ed offerte lavaggio chimico

 

Lavaggio impianti: garanzieintervento-idraulico-garantito

E' importante distinguere un'impresa valida, da una che si improvvisa in soluzioni approssimative, inventate al momento o un palliativo. Uno dei principali fattori che ci distingue da moltre altre aziende di settore è proprio la Garanzìa.

Oltre ad un intervento sicuro e senza rischi, i nostri tecnici lo garantiscono sempre per minimo 2 anni.

Prima di tutto è fondamentale capire se è proprio la pulizia quello di cui il nostro impianto di riscaldamento ha bisogno! 

Sei già informato sull'argomento?

Scopri subito i costi delle imprese forti in questo ramo, i nostri prezzi e il nostro nuovissimo pacchetto "ECO"

 

Quando pulire? Problemi con il riscaldamento

La pulizia si effettua quando vi siano le condizioni di fattibilità.

Generalmente perferibile farlo prima della stagione invernale o subito dopo, grazie alle nostre apparecchiature anche durante l'inverno! Altrimenti come risolvere un problema di cattiva corcolazione che lascia fredde zone o stanze intere?

Come vedremo più in basso offriamo sopralluoghi con possibilità di intervento immediato, con elevate misurazioni e strumentazione adeguata per qualsiasi casistica.

Conttattaci per info al numero 3492137591, un tecnico è pronto ad ascoltarti.

Lavaggio impianto di riscaldamento: cosa succede?lavaggio-impianto-riscaldamento-calorifero

Ecco una serie di esempi di situazioni in cui "ci si ritrova" con problemi sull'impianto di riscaldamento.

Problemi di efficienza e rendimento termico riscaldamento

Tra i molti dei casi di problemi sull'impianto di riscaldamento, in particolar modo se di rame-ferro o rame-ghisa, quelli maggiormente rilevati dai nostri tecnici della sezione Lavaggio impianti sono spesso casi di:

Miglior prezzo sul mercato Stanze che rimangono più fredde di altre

Miglior prezzo sul mercato L’impianto ci mette molto tempo per riscaldarsi

Miglior prezzo sul mercato Uno o più caloriferi rimangono freddi nella parte inferiore o completamente

Miglior prezzo sul mercato Spesso è necessario spurgare continuamente i radiatori nei primi cicli di riscaldamento dopo il riempimento.

Miglior prezzo sul mercato Caldaia che dopo poco va in blocco

Miglior prezzo sul mercato Caldaia che fa rumore quando gira l'acqua dei termosifoni

 

Questi sono tutti segnali di necessità di urgente pulizia. Chi non prenderà provvedimenti a stretto giro, sicuramente incorrerà in un'anomalìa.

Lavaggio-impianto-riscaldamentoQuando è necessaria la pulizia? Altre situazioni

Ecco di seguito delle altre situazioni reali e risolte dai nostri idraulici in cui è necessario, obbligatorio o semplicemente utile, fare la pulizia dell'impianto di riscaldamento.

Calorifero non scalda bene

Quando l'impianto presenta delle anomalie di ricircolo dell'acqua, quando la mandata del termosifone è molto più calda del ritorno e/o quando sono presenti i cosiddetti punti freddi.

Cosa sono i punti freddi?

I punti freddi sono delle zone dell'impianto di riscaldamento che presentano variazioni negative notevoli di temperatura, vi sono punti freddi limitati e punti freddi estesi che interessano parti intere di impianto e quindi zone fredde.

Punti freddi che ostacolano il resto dell'impianto

In alcuni impianti detti "ad anello" (cioè dove i caloriferi sono in sequenza seriale ritorno->andata->) può succedere che si blocchi solo uno dei caloriferi per impedire il susseguirsi del calore nei successivi e quindi il ritorno dell'acqua fredda in caldaia.

In questi casi potrebbe essere sufficiente lavare il singolo radiatore, è anche vero che può diventare fondamentale un intervento idraulico di lavaggio dei termosifoni, oltre che dell'impianto per evitare il ripetersi dell'imprevisto.

Caloriferi: troppo tempo per scaldarsi

Quando i termosifoni tradizionali non si scaldano per tempo, che siano in ghisa, in ferro o in alluminio, può esserci il bisogno di pulirli oltre che sfiatarli continuamente dopo il riempimento dell'impianto termico. Si consiglia sempre di lavare tutta la rete per evitare di incappare nella classica situazione "una scarpa e una ciabatta".

Pulizia impianti di riscaldamento post-installazione caldaia

Utilissimo, dal 2009 OBBLIGATORIO e sicuramente grande ottimizzatore della resa termica del circuito di riscaldamento, è il lavaggio delle tubazioni dell'impianto termico subito dopo l'installazione caldaia e prima del suo allacciamento, in quanto il nuovo scambiatore primario non risentirà di alcuna sporcizia garantendo una perfetta funzionalità e resa termica di tutto l'impianto di riscaldamento, oltre che il prolungamento di durata della stessa caldaia, con la garanzia intatta.

Cosa ne pensa l'Assistenza Tecnica Autorizzata?

Fortunatamente quando si chiama il Centro Assistenza Autorizzato della caldaia per problemi all'apparecchio, i tecnici sanno spesso suggerire la soluzione migliore, soprattutto quando è il caso di intervenire con il metodo più risolutivo ed efficiente finora sulla piazza...

Lavaggio impianto di riscaldamento: soluzione chimica definitiva

Volete sapere qual'è l'unico, vero intervento idraulico che ripristina totalmente un impianto di riscaldamento?

Come essere sicuri di risparmiare effettuando una volta per tutte un intervento definitivo?

E' senza dubbio il lavaggio dell'impianto di riscaldamento la soluzione, che permette una disincrostazione efficace, in breve tempo, pulita e (finalmente) senza rischi, evitando i continui interventi di manutenzione semplice nel tempo o la sostituzione di vecchie valvole che sembrano rotte, ma che non lo sono quasi mai...

Risparmiare gli interventi futuri = RISPARMIO.

A chiunque vi rivolgiate, qualunque tecnico intervenga sul vostro impianto e qualunque sia la tipologìa di impianto di riscaldamento da ottimizzare o disincrostare, richiedete sempre il prezzo per un lavaggio chimico di questo tipo.

Lavaggio chimico impianto: preventivo o obbligatorio?

Si può fare in maniera preventiva, ma a volte è obbligatoria.

Il lavaggio chimico, è OBBLIGATORIO come vedremo in basso, in determinate condizioni di scarsa efficienza, prima o durante la sostituzione di apparecchi allacciati come scalabagni o caldaie, problemi di conducibilità o pressione/portata, in fase di ristrutturazione, anche parziale o solo del bagno, addirittura la Legge sugli impianti impone il lavaggio chimico al di fuori di determinati parametri come i gradi Francesi.

Differenza tra lavaggio chimico e pulizia ad acqua

Il lavaggio impianto di riscaldamento dovrebbe avvenire sempre con l'utilizzo di appositi solventi chimici, macchinari ed attrezzature idrauliche da parte di un esperto del settore.

Assicurarsi che l'idraulico non faccia semplici by-pass o controlavaggi, piuttosto che la pulizia delle valvole solo aprendo e chiudendo, il livello di professionalità in questione è ben più alto.

ATTENZIONE: il lavaggio che si effettuava fino a poco tempo fa, con liquido da far circolare per giorni e giorni con la stessa pompa della caldaia, è ormai un metodo superato e non del tutto garantito, diffidate di chi non ha attrezzatura idonea per il lavaggio.

Perché conviene fare il lavaggio impianto di riscaldamento?

Sicuro è il risultato di efficienza, quindi conseguente risparmio energetico, riduzione dei consumi e conseguente risparmio in bolletta, prolungamento della vita della caldaia e di tutti i componenti dell'impianto di riscaldamento, è un intervento idraulico di riqualificazione o efficientamento energetico e dunque detraibile fiscalmente, se abbinato a pratiche inerenti.

 

I nostri idraulici effettuano SEMPRE il lavaggio chimico dell'impianto di riscaldamento con lavaggio termosifoni in opera in maniera calibrata e con risultati garantiti, ispezionabili prima ed a fine intervento per mezzo di termocamere specifiche adottate.

 

Costo-lavaggio-impianto-riscaldamentoLavaggio chimico impianti: termosifoni e tubazioni

Vi è mai successo di rinunciare all'idraulico per paura di tirare in ballo troppe cose in casa oppure di sporcare troppo e magari prendere una salassata??

A noi in passato è capitato, quando non si era tanto esperti inizialmente. Quando non si era così informati ed attrezzati.

Ma col tempo abbiamo capito l'importanza dell'efficienza energetica e siamo ricorsi a specifici trattamenti, creando delle soluzioni all'avanguardia grazie alla sezione Lavaggio Impianti di Idraulico IN.

Si può lavare un impianto di riscaldamento senza sporcare?

Vi siete mai chiesti se esiste un modo per pulire l'impianto con termosifoni annessi?

La risposta è: si! E' fondamentale avere la giusta attrezzatura o chiamare un idraulico ben attrezzato e soprattutto con esperienza su impianti, anche se non sempre si trova quello che ci si aspetta...

"Buone notizie: il tuo impianto è in buone mani!!!"

I nostri idraulici per il lavaggio delle tubazioni di riscaldamento (ed anche per impianto sanitario), sono a disposizione da oltre 20 anni sul territorio di Milano per un sopralluogo con possibilità di intervento immediato. Ogni giorno, tutti i giorni, in giornata.

Chiama ORA!!!

Costo pulizia impianto e termosifoni: differenze

Attenzione alla differenza fra i costi di lavaggio termosifoni e lavaggio impianto: ci sono pompe in grado di pulire sia i termosifoni che l'impianto, ma le due operazioni possono svolgersi in fasi separate oppure contemporaneamente. Diffidate di chi smonta, sciacqua e riempie di nuovo, questo non è un procedimento completo! Più in basso vedremo i prezzi offerti dai nostri idraulici per la pulizia dei caloriferi annessi all'impianto e soprattutto comprensivi di ogni procedimento "post-lavaggio chimico" a tutela della salute e con lavorazioni pulite.

Può causare danni?

Lavaggio ieri

Tempo fa, quando si usavano grossi macchinari, si faceva firmare al cliente anche una scrittura privata che toglieva all'idraulico per il lavaggio chimico, tutta la responsabilità in caso di eventuali danni, inoltre il prezzo, come vedremo più in basso era davvero alto ed inaccessibile alla maggior parte degli utenti. Niente di meno professionale...

Lavaggio oggi

Ad oggi possiamo vantare, grazie all'esperienza pluriennale di settore, una garanzia sul lavoro per minimo due anni.

Importante il riconoscimento legislativo in merito, che trovi qui.

Questo grazie all'utilizzo di pompe più prevalenti in materia di portata e inversione repentina del flusso, dosando solventi specifici a seconda del materiale degli impianti esistenti ed in quantità non pericolose (dosaggio calibrato in base aile caratteristiche tecniche dell'impianto), effettuando sempre un ciclo finale neutralizzante.

Attenzione: diffidate di chi non fa almeno questo o non è assicurato contro danni a terzi.

Cosa pulire?

La maggiorparte degli impianti termici di riscaldamento è costituita da un collettore di mandata e ritorno per ogni singolo calorifero. A questo collettore sono sempre collegati i due montanti che si allacciano alla caldaia, formando così i due principali punti di inizio e di fine circuito.

Pulire impianto con termosifoni

A partire da questi due punti, grazie all'utilizzo di apparecchiature specifiche (come quella nella foto in basso), l'idraulico può effettuare il "lavaggio chimico".

Se il lavaggio dell'impianto avviene appunto con attrezzature idonee, si potrà interventire anche a beneficio dei caloriferi (ferro, ghisa, acciaio, etc.) dall'interno, eseguendo una pulizia accurata dei termosifoni senza smontarli, dunque in opera.

Ogni termosifone verrà pulito e successivamente protetto, quindi energeticamente ripristinato come le valvole e l'impianto.

Lavaggio impianto termico con pompa idraulica Lavaggio-impianto-termico.pompa

La soluzione definitiva e più duratura che esista attualmente sul mercato è il lavaggio dell'impianto di riscaldamento con solventi chimici.

La pulizia offre molti vantaggi: dura poco, non sporca perché interno (nel nostro caso pulisce fino a 20 termosifoni!), garantisce il risultato e non costa tanto calcolando l'efficienza ripristinata ed il risparmio energetico, oltre che per veri problemi sulla conduzione del calore in casa.

Cosa facciamo?

In fase di sopralluogo siamo gli unici a garantire la possibilità di intervento immediato, anche grazie alla strumentazione di rilevazione come termocamera, tester, sonde, etc.

In questa maniera saremo in grado SEMPRE di stabilire un prezzo adeguato alla risoluzione più idonea secondo il reale stato dell'impianto. 

Passi:

- per prima cosa facciamo un'analisi della durezza dell'acqua;

- scolleghiamo e svuotiamo l'impianto idraulico di riscaldamento;

- scolleghiamo gli attacchi dell'acqua in punti strategici per un lavaggio mirato ed efficiente;

- se ci sono apparecchi (come filtri, caldaie, scaldabagni)che potrebbero rovinarsi vengono isolati o by-passati;

- Dove necessario vengono scollegati i caloriferi e puliti singolarmente dallo sporco con lavaggio ad acqua e solo successivamente ricollegati per essere lavati chimicamente;

- facciamo un primo ciclo di lavaggio con la pompa per lavaggi che durerà e sarà aggressivo secondo il tipo di impianto termico e lo sporco da disincrostare;

- Nel nostro caso l'elettropompa per il lavaggio arriverà a pulire fino a n.20 caloriferi collegati.

- Inversioni repentine di percorrenza acqua grazie ad un invertitore di pressione della pompa, ogni 5-10 min;

- Intervento con secondo ciclo inibitore, per preservare lo stato delle tubazioni subito dopo la disincrostazione, viene immesso un secondo tipo di liquido, differente dal primo, che inibisce i tubi di portata conservandone il livello di deterioramento (durezza permanente);

- Effettuiamo nuovamente un test di durezza dell'acqua e valutiamo il giusto tipo di filtraggio, defangatore o compensazione a polifosfati / addolcitore di cui necessita l'acqua dell'impianto e lo consigliamo al cliente.

Tutta l'operazione durerà almeno 2 ore, a seconda della situazione.

Fasi della pulizia impianto: riepilogo

Impianto termico otturato

Occorrerà pulire sia i termosifoni accuratamente, se non si ha la percezione che l'impianto sia otturato in qualche punto, che le valvole dell'impianto, per poi passare al lavaggio vero e proprio della tubazione, controllando che tutte le valvole siano libere e lascino scorrere almeno minimamente il liquido disincrostante.

Lavaggio termosifoni

Non sempre quindi sarà necessario lo scollegamento dei termosifoni, come verdemo nel prossimo punto, anche perché, come nel caso di "Idraulico In", i nostri tecnici sono dotati di attrezzatura professionale e vantano macchinari efficaci con prestazioi elevate, in grado di pulire fino a n.20 termosifoni in opera, senza doverli scollegare. Per questo motivo nel nostro caso si riducono le variazioni di costo per le differenze tra rimozione di sporco in impianto piuttosto che nei termosifoni.

Impianto termico da pulire

Facendo circolare una sostanza solvente per un determinato tempo (circa due ore min.) si discioglieranno solo i materiali ad un determinato livello di decadimento o stato avanzato di decomposizione, il tutto risciacquato, avverrà un secondo ciclo principale durante il quale la macchina/pompa che disostruisce verrà ulilizzata per far circolare una seconda sostanza "liquido "inibitore" delle tubazioni, poiché ne conserverà lo stato.

E' chiaro che più è potente il macchinario che l'idraulico utilizza, maggiore sarà il risultato, soprattutto nei grandi ambienti o con gravi disfunzioni energetiche dovute ad ostruzioni.

Spesso non è neanche necessario sostituire le valvole dei caloriferi (o di zona)!!!

Le nostre attrezzature sono in grado di lavare fino a 20 caloriferi in opera, un intervento pulito ed efficace al tempo stesso.

Lavaggio impianto a pavimentozone-fredde-riscaldamento

Lavaggio del collettore e tubazione

Anche per questa tipologia di impianto, a prevenzione o debellamento delle alghe che si formano all'interno, occorre una pulizia dell'impianto, specie se utilizzato con temperature superiori ai 50°C, visto che questi fenomeni, ad elevate temperature, aumentano esponenzialmente. Approfondimenti.

Come avviene?

Il lavaggio impianto di riscaldamento a pavimento deve avvenire sempre con attrezzatura specifica, ma soprattutto con specifico solvente, che potrà variare in dosaggio e composizione chimica a seconda dei materiali esistenti, dello stato delle tubazioni e del quantitativo di acqua presente in tutto il circuito idrico da risanare.

Dopo il lavaggio chimico

Successivamente al lavaggio, occorre sempre un risciacquo finale ed un ulteriore ciclo protettivo a conservazione delle parti interne dell'impianto, talvolta si immette anche un liquido vettore che rimane nel circuito e conduce meglio il calore, se  parlassimo di automobili sarebbe il liquido "paraflu" del radiatore.

Pulizia riscaldamento a pavimento: lavaggio secondo ogni situazione

La nostra azienda offre sempre la procedura specifica per la migliore rimozione di alghe e reazioni elettrolitiche per ogni impianto di riscaldamento a pavimento o pannelli radianti.

Altri metodi

Molto valide ma pericolose le alternative più economiche, quali la pressione con compressori che fanno percorrere un "filtro" o stoppino che assorbe e trascina via le impurità col rischio che si vada ad incastrare o peggio a finire in posti indesiderati...

I vecchi tecnici utilizzano un sistema a lunga durata, ovvero immettono un liquido vettore che deve circolare per determinati giorni, utilizzando la stessa pompa della caldaia, ma la materia non si crea e non si distrugge... oltre ad essere un vecchio metodo superato, non è eseguibile in situazioni di poca circolazione o eccessivo sporco/otturazioni.

Lavaggio chimico riscaldamento a pavimento: prezzo

Un'accurato trattamento con solventi adeguati al tipo di materiali esistenti ed a dosaggio calibrato secondo la portata dell'impianto è pressoché una previsione di un risultato efficace e duraturo.

Molti clienti ormai hanno effettuato questo tipo di intervento, con ottimi risultati, ed a loro parere, lo consigliano preferendolo ad altre soluzioni. Per questo motivo abbiamo ideato una sezione apposita di "lavaggio impianti" che opera attualmente su Milano, Monza Brianza, Como, Lecco e Varese. Applichiamo un prezzo omnicomprensivo grazie al pacchetto "ECO" col quale siamo in grado di sommare tutte le tipologie di lavaggio di impianti differenti, ma di unificare il prezzo con un'offerta che scoprite qui in basso.

Prezzi lavaggio: Ieri ed oggi

In passato non esistevano o eran pochissimi i tecnici specializzati per il lavaggio, era un intervento poco frequente, dedicato prevalentemente alle grandi caldaie (tipo condominiali) sopra i 35 kW, venivano utilizzati macchinari enormi e prodotti chimici di cui non si conosceva bene il principio attivo o il quantitativo da disciogliere, quindi pericolosi e, come sentiamo dire spesso dagli utenti e clienti, indovinate un pò? ....molto costoso!!

I prezzi, differenti da quelli di oggi e soprattutto dai nostri, potevano partire dalle 1.000 alle 1.500 €.

Questo per il lavaggio di caldaie, perché molti rinunciavano al lavaggio degli impianti, per via del troppo rischio eseguire, come capitato in passato, dosaggi errati ed errate conseguenze.

In fondo alla pagina troverete le offerte dedicate dai nostri idraulici della sezione Lavaggio impianti e i pacchetti "ECO" omnicomprensivi.

Come potete immaginare il lavaggio degli impianti si estende ed è fondamentale per i rendimenti, anche sull'impianto di riscaldamento a pavimento. Con specifica attrezzatura e prodotti di impiego a seconda dell'impianto esistente.

Lavaggio chimico Caldaia

Fare la pulizia, oltre che dell'impianto di riscaldamento, anche della caldaia, vuol dire pulire anche la sorgente di calore, quella più soggetta a fenomeni di incrostazioni di ruggine e calcare a causa delle elevate temperature di combustione molto vicine.

Molto importante il consulto di un Centro Assistenza Autorizzato per individuare se il problema viene rispolto effettuando una pulizia della caldaia oppure dell'impianto. Contattando il numero in alto alle nostre pagine sara possibile consultare IMMEDIATAMENTE un tecnico di settore per saperne di più.

Quando bisogna intervenire con un lavaggio della caldaia?

Il lavaggio chimico della caldaia consiste nel lavaggio di scambiatori e serpentine all'interno dell'apparecchio.

Guarda come avviene e quanto costa.

Il lavaggio della caldaia può essere effettuato nei seguenti casi:

Caldaia va in blocco

Quando non dà nessun codice di errore specifico, oppure corrispondente ad anomalìe negli elementi sopraindicati.

Caldaia dopo un poco va in blocco

A maggior ragione potrebbe servire un lavaggio, vuol dire che probabilmente la caldaia va in  "sovratemperatura" a causa di una cattiva circolazione dell'acqua, probabilmente ostacolata dallo sporco creatosi.

Caldaia non parte

Quando si riscontra una netta differenza tra acqua fredda ed acqua calda e la caldaqia non ha sufficiente "impulso" di partenza o sufficiente pressione per un corretto movimento atto a far partire il dispositivo. Spesso è sufficiente un lavaggio del dispositivo, ma in alcuni impianti (soprattutto quelli con più di 25 anni di età), se non si lava anche l'impianto termico si rischia di ricreare il problema entro breve.

Caldaia fa rumore

Quando, oltre a partire o non partire si sente un rumore, sia per i caloriferi che per il sanitario, potrebbe essere utile e nel futuro sicuramente indispensabile una bella pulizia allo scambiatore della caldaia, ma probabilmente anche dell'impianto di riscaldamento.

Questo fenomeno è tipico di chi ha i termosifoni in ghisa.

Scopri altre anomalie della caldaia.

Video: 

Lavaggio chimico - pulizia impianto

 

 

Come pulire l'impianto di riscaldamento?

Lavaggio impianto riscaldamento: prima di pulire

valvolinoNei casi di anomalia bisogna sempre controllare prima che l'impianto sia dotato di un corretto e funzionante sistema di sfiato e cioè di un sistema che permetta l'eliminazione dell'aria nel circuito di riscaldamento come ad esempio la valvola o di sfiato, il valvolino di sfiato del calorifero, il barilotto di sfiato generale o sfiatatoio posto alle estremità superiori del circuito che lo necessitano, il vaso d'espansione della caldaia che divide l'acqua dall'aria.

Come intervenire definitivamente

Dopo aver controllato tutte le parti che permettono l'esclusione dell'aria, l'idraulico avrà chiaramente individuato i reali punti freddi che potrebbero persistere e quindi decidere di procedere con la pulizia dell'impianto termico.

Pompa disincrostante per lavaggio impianto

Pompa idraulicaL'idraulico quindi collega il suo apparecchio ad alta pressione per lavaggio impianti, che funziona con una pompa idraulica a motore elettrico, al circuito di riscaldamento partendo proprio da quei punti problematici detti punti freddi oppure direttamente da un calorifero o da una caldaia. Si deciderà dunque sempre in base al circuito dove collegarsi e per quanto tempo.

Lavaggio chimico impianto con pompa professionale: che differenza c'è?

Costa di più improvvisare vari tentativi di pulizia con il "fai da te" di un comune idraulico o scegliere la professionalità convenzionata di un intervento efficace, garantito e duraturo?

Eliminare problemi di circolazione: la verità sulla pulizia degli impianti

Inutile rappezzare con piccoli interventi da personale troppo generico e non specializzato che fa solo perdere tempo e denaro!!! A prescindere da chi si scelga come idraulico, occorre un lavaggio impianto termico ad alta pressione.

Nel nostro caso, la professionalità è di ruolo, data l'esclusiva mansione dei nostri tecnici idraulici.

Durante il lavaggio chimico dell'impianto, grazie alla sofisticata funzione delle nostre pompe, si potrà invertire repentinamente il flusso dell'acido andando a colpire, nel vero e proprio senso del termine, l'incrostazione da ambedue i lati, sollevando e scrostando via veri e propri pezzi di ruggine, calcare, fanghiglie e alghe ferrose in maniera radicale e sicura perché aggrediti solo ad un certo stadio di decadimento.

Pompa per lavaggio e protezione tubi

Pulizia-impianto-idraulico-pompaLa pompa idraulica per il lavaggio spingerà, con la pressione adeguata, il solvente pulente che percorrerà il circuito ed andrà a disotturare e agevolare l'impianto di ricircolo filtrando le impurità.
Il liquido utilizzato per il lavaggio deve rimanere all'interno dell'impianto in alta pressione a seconda dell'esigenza richiesta dal tipo di intervento.

L'idraulico che se ne occuperà dovrà dosare in maniera congrua il quantitativo di acido da diluire nell'acqua.

L'acqua, dopo il ciclo finale di protezione che annulla anche il primo ciclo di solventi, tornerà ad essere potabile a seconda dei casi, da subito oppure entro 2 o 3 giorni.

Perché è meglio?

Il tecnico spesso si avvale di una pompa idraulica molto professionale, con invertitore di flusso, più portata e prevalenza, risolvendo i problemi di circolazione dell'acqua causati da accumuli di fanghiglia e di calcare.

Il tecnico che interviene adopererà un secondo fluido inibitore per pareti interne in materia di conservazione dello stato.

Non serve fare girare liquidi vettori per mesi nell'impianto sfruttando la pompa della stessa caldaia.

Meglio utilizzare meno solvente ma più prevalenza di risciacquo.

Lavaggio impianto termico: prezzi fino al 2019

Tempo fa, l'idraulico non era obbligato ad eseguire il lavaggio delle tubazioni, di nessun tipo, parlando di ambiente domestico, infatti i pochi idraulici che facevano il lavaggio di caldaie oltre i 35kW (tipo condominio ad es.) uscivano con macchinari enormi, difficili da spostare, molto onerosi da impiegare.

Un'intervento di pulizia della caldaia poteva costare anche fino ad un milione di vecchie Lire, quindi corrispondenti benissimo ai nuovi 1.000€ dal momento che i prezzi (come già sappiamo) nel passaggio di valuta sono solo raddoppiati....

Un lavaggio di impianti idraulico di acqua sanitaria completo supererebbe oggi anche i 1.500€ se fossimo ancora così indietro.

Se pensiamo che solo per pulire uno scambiatore o la serpentina di uno scaldabagno un idraulico doveva smontarlo, portarlo via, pulirlo in pochi posti reperiti, riportarlo e poi chiedere una bella cifra.

Adesso non ci vogliono più 300€ per pulire uno scaldabagno o una caldaia.

Eccessiva durezza

La Gazzetta Ufficiale n. 132 del 10 giugno 2009, ha pubblicato l'adeguamento D.P.R. del 2 aprile 2009 n. 59, con il quale rendeva obbligatorio l'adeguamento degli impianti di trattamento dell'acqua nelle abitazioni, nel caso in cui il contenuto di calcare sia troppo elevato.

Rischi

Smentiamo qualsiasi dicerìa in merito alla potenziale pericolosità della lavorazione, i nostri idraulici rilasciano sempre documentazione e garanzia inerente, oltre agli obblighi di legge per cui si deve essere assicurati, possiamo vantare, ad oggi, nessun caso di foratura o eccesso di rischio per il cliente.

Il lavaggio chimico degli impianti ormai è riconosciuto, consigliato ed obbligato.
Questo trattamento dell'acqua coinvolge tutti gli impianti termici e per la produzione di acqua calda sia ad uso sanitario che per il riscaldamento presso le nuove abitazioni o quelle realizzate a partire da giugno 2009; con una "durezza" dell'acqua pari o superiore a 25 gradi francesi.

Sostituzione caldaia

Durante la sostituzione della caldaia, attualmente per quelle a condensazione, è d'obbligo il lavaggio chimico, pena il decadimento della garanzìa sui componenti della caldaia ed, in alcuni casi, la mancata "prima accensione o collaudo".

Ristrutturazione e modifiche impianto idraulico

In fase di ristrutturazione, nei casi in cui non fosse possibile rimuovere tutta la tubazione, è utile intervenire con un trattamento chimico impianti sanitari e riscaldamento, ma anche nei casi in cui non fossero stati toccati o modificati impianti, diventa d'obbligo, secondo l'articolo 14 del Decreto 59/2009 che abbiamo trattato negli altri titoli di questa pagina.

Obblighi condominiali - Manutenzione e pulizia impianto termico

Per gli impianti di riscaldamento centralizzati è fatto obbligo all’Amministratore dello stabile di chiamare a tempo debito il tecnico abilitato per la pulizia della caldaia, il controllo dei fumi (verifica di rendimento) e la verifica generale dell’impianto termico e del locale "centrale termica".

Ogni anno tutti gli impianti termici devono essere sottoposti a manutenzione e lavaggio chiimico, mentre la verifica del rendimento energetico della caldaia dovrà essere effettuata secondo le seguenti cadenze:

impianti fino a 35 kW => secondo le istruzioni indicate nel libretto di uso e manutenzione.

impianti da 35 a 350 kW => una volta ogni anno

impianti sopra i 350 kW => due volte all'anno

Lavaggio impianto di riscaldamento: detrazione

Il Fisco riconosce il lavaggio chimico dell'impianto termico come intervento detraibile fino al 65%(entro Dicembre 2018, si attendono nuove proroghe, ma ad oggi sussiste il "tacito assenso") trattandosi di efficientamento energetico, quindi risparmio energetico.

Esistono alcune società che anticipano rimborsi, prima di tutte l'ENEA

In ogni caso sarà possibile dedurre fiscalmente l'intervento idraulico di pulizia dell'impianto e dei caloriferi, con bonifico correlato a fatturazione da presentare al 730 o al datore di lavoro.

Lavaggio impianto riscaldamento: prezzo

Chiedi al nostro idraulico come risparmiare con il nuovo Conto termico 2.0 con l'installazione di una nuova caldaia o con detrazione fino al 65% !!!

L'intervento idraulico di pulizia di un impianto termico di riscaldamento con annessi caloriferi o a pavimento si suddivide in 3 principali tipologie:

1-) Lavaggio impianto termico senza termosifoni e dispositivi di sorgente

2-) Lavaggio impianto termico con termosifoni in opera (equivalente al lavaggio aggressivo per il riscaldamento a pavimento)

3-) Lavaggio dei collettori, dispositivi, componenti e scambiatori o serpentine

Chiaramente ad ognuna delle voci si abbina un prezzo

Facciamo un'ipotesi di come sarebbe stato una volta (vedi articoli più in alto).

1-) Circa 1500€ per pulire un impianto idraulico in generale

2-) Circa 2000€ per un lavaggio complessivo di dispositivi ed impianti

3-) Circa 500€ per pulire solo i dispositivi e componenti vari

..troppo!!!

 

FORTUNATAMENTE NON E' PIU' COSI'

Di seguito i nostri prezzi e le OFFERTE per singolo intervento o il nuovissimo pacchetto "ECO" della nostra sezione Lavaggio Impianti di Idraulico IN.

Lavaggio dell'impianto termico + pulizia dei caloriferi + pulizia scambiatore caldaia ad un prezzo forfait.

Ovvero si puliranno tutti i caloriferi e si laveranno internamente, così come lo scambiatore della caldaia, per il quale interverrà un tecnico di Assistenza Autorizzata.

L'impianto termico di riscaldamento viene generalmente ripristinato in concomitanza con lo scambiatore termico della caldaia per ovvie ragioni di coerenza e, dopo aver controllato lo stato di valvole e detentori, un collaudo al ricollegamento per testarne e dimostrarne la rinnovata efficienza.

Lavaggio chimico impianto di riscaldamento: prezzo 

I costi completi con pacchetto "ECO" per il lavaggio di tutti i componenti, l'impianto di riscaldamento, valvole, scambiatori della caldaia sono da includere nei casi problematici per evitare il riformarsi del fenomeno.

Questo intervento, svolto in forma completa è anche il più vantaggioso, perché comprende un intervento di pulizia radicale e straordinario che gli idraulici possono fare in un'unica soluzione . Per le zone di Milano e Provincia, ad esempio, è molto richiesto in inverno.

Prezzi personalizzati immediati e con possibilità di intervento sul posto

Per determinare l'ordine di cifra da spendere, un idraulico offrirà al cliente un SOPRALLUOGO CON POSSIBILITA DI INTERVENTO IMMEDIATO, per il quale, l'artigiano/tecnico appunto, deciderà insieme al committente finale il prezzo definitivo per quello specifico intervento che andrà ad eseguire.

Idraulico IN è un'azienda molto seria in questo campo, svolge un lavoro SEMPRE garantito e matematicamente non pericoloso, i nostri idraulici della sezione "lavaggio impianti" operano attualmente, quotidianamente su impianti nelle province di Milano, Monza Brianza, Como e Varese.

Chiama subito un tecnico per saperne di più!!!

Pulizia impianto riscaldamento tutto in opera.

Quando si è costretti

Spesso si esegue un lavaggio con pompe apposite con prevalenza e portata superiore per poter intervenire lasciando tutto in opera, questo avviene quando il circuito può, o deve per ragioni di forza maggiore essere ripulito senza scollegare alcun apparecchio energetico o radiante del circuito, perché troppo vecchio, perché in posizioni irraggiungibili o troppo scomode per separare dei componenti, piuttosto che non si possa sporcare la pavimentazione.

Cosa scegliere?

Consigliamo il pacchetto che include tutto, "ECO", in maniera tale da scollegare meno utenze possibili e lavare il più possibile senza sporcare nulla e con un risparmio di tempo e denaro.

E' un intervento che non è sempre possibile effettuare, per rischi riguardanti la troppa sporcizia che spostandosi va ad otturare valvole potenzialmente già compromesse a livello di portata d'acqua e quindi conduzione di calore.

Pulizia impianto riscaldamento: costo

Quali sono i costi riscontrati per le città di Milano e Monza Brianza?

Utilizziamo come riferimento un recente sondaggio di prezzi medi di personale altamente qualificato "sul campo"

Il lavaggio chimico con tutti gli apparecchi collegati è un intervento più economico e meno dispendioso di tempo rispetto al primo. Tuttavia, a seconda dei casi, si potrà decidere se scegliere una via di mezzo, pulendo e revisionando il necessario al soddisfacente ripristino dell'impianto, pulire soltanto i dispositivi di funzionamento dell'impianto.

Prezzi medi per un intervento idraulico Professionale

Prezzo-Medio-idraulicoEcco quali sono i prezzi che un'azienda qualificata e specializzata utilizza come "base d'asta" per un intervento di questo tipo, un intervento CERTIFICATO e GARANTITO:

A) Costo lavaggio di tutti i dispositivi sorgente (serpentina o scambiatore, valvola a tre vie, gruppi e collettori ausiliari, etc.) circa 250€

B) Costo di prelavaggio e successivo lavaggio chimico solo impianto di riscaldamento senza particolari agenti aggressivi ed alcun dispositivo annesso 700€

C) Costo lavaggio degli impianti, sia termici che sanitari, con dispositivi annessi lavati separatamente, circa 250+700=950€

NB: i prezzi variano a seconda della grandezza dell'impianto, del tipo di posa dell'impianto termico e del materiale dei caloriferi o radiatori.

Prezzo minimo calcolato su una superficie media di mq 70 con circa 5 termosifoni.

Lavaggio chimico: prezzo dei nostri idraulici

I costi dei nostri tecnici specializzati nella mansione di lavaggio impianti sono differenti, ma soprattutto basati su interventi eseguiti da persone qualificate, specializzate nel trattamento degli impianti e che eseguono tutti i giorni interventi esclusivamente di questo genere.

E' stato una necessità per noi, il tema di creare una sezione dedicata; per via della grande e sempre più crescente richiesta, purtroppo a volte in contrapposizione con la scarsa preparazione di "chi ti viene in casa"...

Per questo motivo negli ultimi 7 anni la nostra azienda ha aiutato oltre 10.000 clienti alla risoluzione di problemi legati al riscaldamento, spesso grazie all'efficientamento energetico, raggiungendo livelli alti di competenza, esperienza e conseguente professionalità, restando allo stesso tempo competitivi.

Abbiamo creato dei pacchetti esclusivi, in offerta per ogni singolo intervento ed un' esclusiva formula omnicomprensiva chiamata "ECO", qui sotto descritta:

A) Prezzo per lavaggio dispositivi sorgente (serpentina o scambiatore, valvola a tre vie, gruppi e collettori ausiliari, etc.) a partire da 250€ 150€

B) Prezzo per lavaggio solo impianto di riscaldamento a dosaggio minimo di agenti aggressivi, senza alcun dispositivo annesso a partire da 700€ 600€

C)Pacchetto "ECO"

Il pacchetto "ECO" si rifà all'esperienza dell'artigiano che valuta l'esecuzione e consiglia sempre un intervento completo, offrendo uno sconto totale, includendo anche altre operazioni di trattamento considerando un pacchetto-forfait equivalente ad un immobile "medio" di circa 70mq.

Il prezzo per pre-lavaggio o controlavaggio ad acqua, lavaggio degli impianti termici a dosaggio calibrato, inversione repentina del flusso, risciaquo, ciclo finale protettivo, dispositivi annessi lavati separatamente, è a partire da Offerta-speciale 950€

  €699

 

**Offerta valida per i nuovi clienti nel periodo "Inverno 2019-2020".

Chiama ORA per un sopralluogo con possibilità di intervento immediato!!!

NB: i prezzi variano a seconda della grandezza dell'impianto, del tipo di posa dell'impianto termico e del materiale dei caloriferi o radiatori.

Il prezzo minimo è calcolato su una superficie minima di mq 70 con circa 5 termosifoni.

I prezzi che vengono descritti in questa pagina sono privi di IVA, ogni variazione di prezzo, in base all'entità della situazione, DEVE essere comunicato al committente finale, che decide, sempre e prima di qualsiasi iniziativa di intervento idraulico.

Compila il modulo o chiamaci per ulteriori info e appuntamento immediato.

Manutenzione e pulizia dell'impianto obbligatoria

Quando la pulizia con lavaggio chimico diventa obbligatoria?

Oltre alle situazioni di blocco o di causa impellente, possiamo elencare di seguito le normative per cui diventa d'obbligo eseguire questo tipo di manutenzione ai tubi dell'impianto di riscaldamento, per vedere se si rientra nel caso specifico di necessità.

Lavaggio chimico impianto termico obbligatorio

Ricordiamo che il lavaggio chimico dell'impianto di riscaldamento è OBBLIGATORIO  dal 2009 per sostituzione della caldaia e sopra alcuni parametri che trovate qui, parametri che accenneremo anche più in basso.

Normativa

Le normative che parlano di lavaggio di impianti, parametri e situazioni per cui diventa necessario, dunque obbligatorio eseguire un lavaggio chimico, sono:

- Art. n.31 del 2001 ;

- Art. n.4 del Dls 19 Agosto 2005;

- Decreto Legislativo n.74/2013;

- Decreto del 10 Febbraio 2014.

Lavaggio impianto riscaldamento: leggi e normative

Come vedremo più in basso, vi sono alcune situazioni dove, per Legge, siamo tenuti ad effettuare, oltre che la manutenzione, anche la conseguente e ricorrente pulizia (a mezzo di lavaggio chimico) dell'impianto, stiamo parlando del DL 195 (2005) e DL 311 (2006) attuati da D.P.R. 59 del 2 aprile 2009 n. 59.L'obbligo di lavaggio per manutenzione dell'impianto di riscaldamento è citato all'articolo 4 comma 14.

In questi articoli di riferimento potrete facilmente smentire le dicerìe sul lavaggio chimico, che tendono a sottovalutare l'intervento o a dirottarne le soluzioni, a causa anche della poca conoscenza od inesperienza nella lavorazione!

 

>>Passa a:

-Pulizia impianto di carico (acque chiare)
-Pulizia impianto di scarico (acque chiare e nere)

-Trattamento acque-Pulizia impianti

-Pulizia scambiatore Caldaia

-Pulizia serpentina scaldabagno a gas

Siamo Centro Assistenza Autorizzato "Sylber" e "Beretta" ed installatori di qualsiasi tipologìa di caldaie e scaldabagni.

Chiama gli idraulici professionisti di Idraulico In al NUMERO 349 21 375 91 oppure compila il form per essere ricontattato, i nostri tecnici saranno a tua disposizione per risolvere con rapidità ogni problema idraulico e termoidraulico a Milano, Monza e Brianza.

Per contattare un esperto idraulico gratuitamente e senza impegno, compila il seguente modulo:
Nome:
Email:
Telefono:
Messaggio opzionale:
Trattamento dati: Acconsento al trattamento dei dati (clicca per informativa privacy) e dichiaro di essere maggiorenne

Letto 98563 volte

Video

http://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/pulizia-circuito-riscaldamento
Pulizia del circuito di riscaldamento - Lavaggio chimico "Idraulico IN" Milano e Monza Brianza - www.idraulicoin.it

177 commenti

  • Link al commento Idraulico Milano Giovedì, 05 Settembre 2019 14:14 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Angela Ada,
    la pulizia dell'impianto termico, per legge (dpr n.59 del 2009 e DM del 15 ottobre 2014), deve essere eseguita per la sostituzione caldaia con una nuova a condensazione.
    Inoltre si è obbligati ad installare un filtro defangatore sull'impianto di riscaldamento, questo per preservare il NORMALE decadimento degli apparecchi e conservare a lungo prestazionni energetiche dello scambiatore di calore, oltre che altre componenti della caldaia come pompa, serpentine, valvola a tre vie ed altri by-pass presenti.
    Sul libretto che compilerà l'installatore ci dovrà essere scritto obbligatoriamente che questo sia avvenuto, pena il decadimento della garanzia da parte del Centro assistenza della marca (costruttore). Inoltre rimane sempre un'installazione non completa e passibile di operazioni di astensione da parte di tecnici per riparazioni in futuro.
    Le suggeriamo dei link nei quali potrà ricevere maggiori informazioni in merito e verificare anche i costi a seconda delle situazioni.
    Per maggiori info o sopralluoghi con possibilità di intervento la invitiamo a contattarci via mail a: idraulicoin@gmail.com oppure di chiamarci al numero che trova in alto ad ogni pagina.
    Grazie e Cordiali Saluti.
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/caldaia/normativa-caldaie

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/normative-e-leggi

  • Link al commento Angela Ada Giovedì, 05 Settembre 2019 07:08 inviato da Angela Ada

    Buon giorno, ho appena rifatto l'impianto termico in una ristrutturazione, e adesso sostituirò anche la vecchia (relativamente, 8 anni) caldaia perché si è rotta la scheda, con una a condensazione. Come ho detto, impianto e radiatori hanno 2 mesi di vita. Il tecnico della caldaia mi dice che deve lavare i termosifoni perché l'idraulico che li ha installati non l'ha fatto e potrebbero esserci residui di metallo dalla realizzazione dei termosifoni stessi. È un'intervento da farsi?

  • Link al commento Idraulico Milano Sabato, 31 Agosto 2019 09:00 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Sign. James F,
    ci sono situazioni per cui è necessario un lavaggio chimico dell'impianto di riscaldamento e sono:
    - obbligo di legge secondo Dpr 59/2009 e Dpr 37/2014 secondo cui risulta obbligatoria una pulizia dell'impianto termico e termosifoni superati determinati parametri oppure per la nuova installazione di caldaie;
    - presenza di zone fredde o punti freddi nell'impianto, funghi o alghe nell'impianto di riscaldamento a pavimento;
    nel suo caso non è quindi obbligatorio, ma secondo il Dpr 31/2001 può controllare i valori e la durezza di acqua potabile per valutare, se necessario, un lavaggio chimico dell'impianto. In questo caso le suggeriamo una pagina molto interessante che parla di trattamento acque e pulizia tubi acqua potabile, costi e tempi di esecuzione
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici
    https://www.idraulicoin.it/lombardia
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/impianti-idraulici-carico
    Grazie e cordiali saluti

  • Link al commento james F Sabato, 31 Agosto 2019 08:55 inviato da james F

    salve idraulici scrivo per avere informazioni perchè ho un dubbio: nel dicembre 2018 il mio idraulico ha installato nell'appartamento di mia proprietà uno scaldabagno 14 L con annessa relativa certificazione, leggendo un pò in giro ho visto che il lavaggio dell'impianto dovrebbe essere compreso o comunque consigliato, se non obbligatorio(questo è il dubbio)prima di cambiare lo scaldabagno. Il mio idraulico non ne ha minimamente accennato. C'è una legge in vigore? grazie James F

  • Link al commento Idraulico Milano Lunedì, 19 Agosto 2019 10:33 inviato da Idraulico Milano

    Gentile utente di Milano, l'idraulico per lavaggio impianto termico a Milano le suggerisce di compilare il preventivo online in fondo o in alto, per ricevere informazioni riservate fornendo maggiori dettagli in merito alla documentazione dell'impianto e più informazioni possibili in merito ai termosifoni in ghisa (elementi/colonne) per un preventivo di costi più dettagliato possibile.
    Generalmente per un caso come il suo possiamo andare dalle 1.200€ in su per un trattamento completo e garantito min.2 anni.
    Le suggeriamo anche dei link di riferimento.
    Grazie e Cordiali Saluti.

    https://www.idraulicoin.it
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/manutenzione-impianti-idraulici

  • Link al commento Marcoerxz Domenica, 18 Agosto 2019 22:17 inviato da Marcoerxz

    Buonasera, devo fare la pulizia di un impianto di riscaldamento e termosifoni in ghisa da pulire, Come posso sapere il costo? Dovrei farlo prima dell'inverno. Grazie per l'attenzione Marco da Milano

  • Link al commento loppok Lunedì, 29 Aprile 2019 17:14 inviato da loppok

    Idraulico cercasi per suggerimento su grande dilemma:
    meglio ripulire o sostituire i tubi?
    Capisco che ci voglia un sopralluogo ma saprei fornire maggiori dettagli anche al telefono, se posso sapere dei prezzi standard o se avete delle categorie di costo. Grazie

  • Link al commento Divox4 Mercoledì, 17 Aprile 2019 08:27 inviato da Divox4

    Ho fatto il lavaggio chimico dell'impianto di riscaldamento , sono stati veloci sì , l'unica pecca è che sono dovuti tornare un'altra volta per via dello scambiatore della caldaia Beretta e quindi ho dovuto aspettare più del previsto , il lavaggio chimico di Perseo visto veramente efficace , alla fine dei conti ora mi funziona tutto bene anche se siamo nella stagione estiva , solo pronto con per la prossima , come accendo il termosifone si scaldano e diventano subito bollenti , il prezzo devo dire che non è proprio bassissimo eh....

  • Link al commento Idraulico Milano Venerdì, 29 Marzo 2019 07:39 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Utente per il lavaggio dell'impianto di riscaldamento e termosifoni, eseguito dai nostri idraulici, occorre conoscere diverse variabili quali la posa dell'impianto termico in toto, le singole situazioni di sporcizia od istruzioni compresa la loro natura e attuale composizione. Molto importante il sopralluogo Termoidraulico per la definizione della quantità e tipologia di lavoro da eseguire, ai fini economici. Sicuramente possibile la definizione generica di una fascia di prezzo, anche in base ad una descrizione della metratura dell'immobile riscaldato.
    Grazie e Cordiali Saluti.
    https://www.idraulicoin.it/idraulico/interventi-idraulici/interventi-idraulici-a-milano

  • Link al commento Stellone43 Giovedì, 28 Marzo 2019 13:10 inviato da Stellone43

    Buongiorno vorrei approfittare della fine della stagione invernale per fare un lavaggio dell'impianto di riscaldamento con caloriferi, visto i vari tentativi di un lavaggio fai da te ho deciso di fare una cosa radicale, un intervento definitivo e conservativo prima dell'inverno 2020 virgola Quali sono i parametri da darmi per avere un'idea del costo? Grazie in anticipo

  • Link al commento Idraulico Milano Sabato, 02 Marzo 2019 20:10 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Barbara, l'impianto potrebbe presentare punti freddi a causa del materiale di posa che collegato anche a termosifoni crea un sistema multimetallico che inevitabilmente ha otturato alcuni percorsi, a nostro parere individuabili con sistemi professionali di rilevamento, proprio ai fini di localizzazione dell'intervento.
    Per maggiori info non esiti a contattarci anche telefonicamente per prenotare una termoispezione o sopralluogo con possibilità di intervento mirato.
    Può scriverci a: idraulicoin@gmail.com oppure contattare il numero che trova in alto ad ogni pagina.
    Grazie e Cordiali Saluti.

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/manutenzione-impianti-idraulici

  • Link al commento Barbara Mercoledì, 27 Febbraio 2019 20:05 inviato da Barbara

    Buonasera, nel mio appartamento ho un calorifero che non scalda, ho meglio non circola l'acqua. L'idraulico ha cercato di inserire una sonda nel tupo di collegamento al calorifero (impianto monotubo) ma dopo circa 150cm non scorre più, si blocca.
    L'acqua arriva ad una forte pressione ma poi non ritorna più. Sia al mio appartamento che agli altri appartamenti collegati con quella quella colonna di distribuzione.
    Mi comunica che l'unica soluzione è spaccare il muro e sostituire la tubazione otturata. Ma non mi sa dire quanto dovrà spaccare. Vi chiedo se per un otturazione l'unica soluzione sia questa ed inoltre se esistono degli stumenti in grado di segnalare dove siano presenti i tubi sotto le pareti, in modo da poter tracciare il loro percorso. Il calorifero in questione è posizionato sulla parete del contatore elettrico e pertanto in quella parete coesistono sia tubi elettrici che idraulici (anche se mi sembra poco sensato).
    Il condominio è degli anni '70, le tubazione del riscaldamento in rame e collettori in ferro.
    Potete darmi dei suggerimenti o indicazioni per risolvere il problema evitando magari demolizioni inutili? Ringrazio sin d'ora e saluto cordialmente.

  • Link al commento Idraulico Milano Venerdì, 22 Febbraio 2019 06:11 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Wilma, il trattamento della pulizia delle tubazioni, anche quelle risalenti agli anni 70 in ferro, è un'ottima soluzione se ha problemi di poca pressione dell'acqua sanitaria, se la caldaia va in blocco(la sua è piuttosto nuova,se nel dispositivo non si sono riscontrati altri tipi di problemi ed è funzionante), il nostro idraulico a Milano è disponibile per un sopralluogo con possibilità di intervento immediato. L' intervento di pulizia mira al risanamento dei tubi ed al corretto ripristino dei dispositivi e del flusso dell'acqua. Per maggiori info può leggere i link che le suggeriamo. Rimaniamo a disposizione.
    Grazie, Cordiali saluti.

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/manutenzione-impianti-idraulici

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/lavaggio-impianto-idraulico-milano

    Idraulico Milano

  • Link al commento wilma Venerdì, 22 Febbraio 2019 06:00 inviato da wilma

    ho un impianto degli anni 70 circa in ferro, caldaia sostituita da 6 anni, dopo un controllo perchè continuava ad andare in blocco, mi dicono che bisogna fare una pulizia delle tubature. è efficace?
    wilma di Lambrate

  • Link al commento Idraulico Milano Martedì, 19 Febbraio 2019 08:45 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Filippo, l'intervento di risanamento dell'impianto di riscaldamento viene effettuato dal nostro idraulico a Milano e Monza Brianza con attrezzature e pompe altamente professionali e che permettono il ripristino delle varie utenze e termosifoni in loco, quindi, dopo un sopralluogo con possibilità di intervento immediato il tecnico potrà effettuare il trattamento in giornata!
    Per ulteriori info le consigliamo le seguenti pagine:

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/impianti-idraulici-carico

    https://www.idraulicoin.it/cerco-idraulico/pronto-intervento-idraulico

    Cordiali saluti
    Idraulico Milano

  • Link al commento filippo Martedì, 19 Febbraio 2019 08:35 inviato da filippo

    Buongiorno, nella mia abitazione a Monza ci sono 13 caloriferi, vorrei effettuare una pulizia delle tubazioni e dei caloriferi, l' intervento viene effettuato a casa o staccate i caloriferi e li portate via? se si quanto durerebbe più o meno tutto?
    Attendo info
    Filippo M

  • Link al commento Idraulico Milano Giovedì, 14 Febbraio 2019 08:22 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Sign. Siglio, il nostro idraulico a Milano le suggerisce le seguenti pagine che parlano del problema della poca pressione dell'acqua, dovuti alle volte a calcare e detriti che si accumulano nelle tubazioni impedendo cosi il normale flusso dell'acqua e i possibili interventi che si possono effettuare, tra i quali troverà il lavaggio degli impianti. L'idraulico a Milano è disponibile anche ad intervenire in meno di 24h per valutare insieme a lei il problema sul posto e consigliarle l'intervento più adeguato per la risoluzione del suo disagio, la invitiamo a contattarci al n.349 2137591 per info o per un sopralluogo, anche in giornata.
    Grazie e Cordiali Saluti.
    Idraulico Milano

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/impianti-idraulici-carico

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/manutenzione-impianti-idraulici

    https://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/pulizia-impianti-idraulici/lavaggio-impianto-idraulico-milano

  • Link al commento andre Giovedì, 14 Febbraio 2019 08:14 inviato da andre

    ho poca acqua calda che esce dal rubinetto in cucina, nelle altre utenze va meglio ma vedo che comunque non c'è più tanta pressione, premetto che ho uno scaldabagno a gas vaillant 11l (credo) di circa 10 anni, oltre ai controlli fumi non ho mai fatto alcuna manutenzione perchè finora era tutto a posto, consigli?
    Andre Siglio Milano

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

Assistenza idraulici

 

Preventivo online

Per contattare un esperto idraulico gratuitamente e senza impegno, compila il seguente modulo:
Nome:
Email:
Telefono:
Messaggio opzionale:
Trattamento dati: Acconsento al trattamento dei dati (clicca per informativa privacy) e dichiaro di essere maggiorenne

Interventi idraulici

Sanitrit

sanitrit

Tutto sul trituratore Sanitrit. Tutti i modelli, quando e quale modello acquistare, i prezzi, le migliori offerte e tutti i consigli per l'installazione direttamente dall'idraulico di Idraulico in!