CHIAMA SUBITO 349 2137591

Assistenza idraulici

Assistenza scaldabagni

Vota questo articolo
(226 Voti)

Assistenza scaldabagno

assistenza scaldabagno

idraulico Sostituzione e riparazione scaldabagno

L'assistenza per lo scaldabagno può essere di due tipologie:

-) intervento di manutenzione e pulizia

-) intervento di sostituzione di singole parti o dello scaldabagno (in caso di rottura).

In entrambi i casi, per motivi di sicurezza, dovrebbe essere effettuata dal tecnico idraulico professionista.

L'intervento di manutenzione dello scaldabagno, a differenza dell'intervento di manutenzione della caldaia, non è obbligatorio per legge.

Tuttavia, sarebbe buona norma effettuare anche l'intervento di manutenzione dello scaldabagno tramite l'assistenza dell'idraulico almeno ogni due anni.

Anche se le moderne apparecchiature idrauliche sono progettate per garantire il top della sicurezza negli ambienti domestici, è necessario effettuare una costante manutenzione per garantire la corretta funzionalità dell’impianto nel tempo e l’incolumità nella casa.

Scopri come funziona il lavaggio chimico per pulizia tubazioni acqua potabile.

Cos'è la revisione completa dello scaldabagno?

La revisione completa dello scaldabagno è, dai nostri idraulici considerata un vero e proprio ceck-up completo.

La revisione comprende la pulizia interna con lavaggio, esterna, del bruciatore ed esterna per la parte elettrica.

Il committente deve avere, al termine dell'intervento, uno scaldabagno perfettamente registrato e collaudato.

Come avviene la revisione dello scaldabagno?

L’idraulico smonta la placca di copertura dello scaldabagno e cerca le eventuali anomalìe, come ad esempio la valvola del gas (polmone o gruppo gas) che non funziona, controlla il gruppo acqua, la serpentina, etc.

in assenza di microperdite e se non ci sono danni evidenti inizia l’opera di pulizia.

Come si svolge la pulizia e manutenzione dello scaldabagno?

Il tecnico pulirà le parti rovinate dalla combustione, fuliggini incluse, proverà e guarnirà le parti che necessitano un ripristino, probabilmente sostituirà le parti rovinate o che potrebbero creare ostruzioni o intoppi futuri.

Controllerà tutta la parte elettrica, testandola.

Pulirà la serpentina con attrezzatura specifica (vedi pulizia scaldabagno a gas).

Come avveniva una volta... la vecchia revisione

Non occorre più far smontare lo scaldabagno per la pulizia in locali adibiti, grazie ad innovativi sistemi ed attrezzature evolute, i nostri idraulici evitano ormai perdite di tempo e rischi di trasporto, eseguendo tutto il lavoro davanti al cliente, in maniera seria e trasparente.

Attenzione: solo chi è in possesso di attrezzatura professionale come pompe con inversione e per lavaggio chimico, può effettuare un lavoro a domicilio e "come si deve", occhio ai prezzi troppo bassi, spesso gli idraulici gli danno solo una spolverata....

Assistenza per pulizia dello scaldabagno

Perchè chiamare l'assistenza

La pulizia dello scaldabagno è fondamentale (ma ricordiamo NON OBBLIGATORIA) al fine di evitare che il calcare aggredisca le varie parti interne dello scaldabagno restando attaccato ai tubi della serpentina ad esempio, usurandola con il tempo fino a creare dei piccoli fori, talvolta così piccoli da non perdere la goccia ma rendendo sottilissimo il rame.

Se il calcare ha il tempo di aggredire la serpentina in rame, dunque, può creare delle microperdite.

Quando l’idraulico andrà ad operare la pulizia (intervenendo con un acido anticalcare) le microperdite della serpentina tenderanno ad ampliarsi provocando un danno tale per cui poi sarà più conveniente sostituire completamente la serpentina.

Considerato che il costo di una serpentina può aggirarsi dai 90 a 200 euro a seconda della marca e del modello (ma esistono anche modelli a camera stagna, i cosiddetti “turbo” che possono costare anche più di 200 euro) escluso l’intervento di sostituzione (manodopera), verificare periodicamente lo stato dello scaldabagno (e della serpentina) può risultare nel tempo molto conveniente!

Pulizia e manutenzione dello scaldabagno in loco

L’idraulico interviene sul posto con un'elettropompa che collegata allo scaldabagno in opera (quindi ancora appeso) permette la circolazione del fluido pulente per un determinato periodo, che va da 15min a 60 min, secondo la calibratura del solvente da disciogliere in acqua infatti, si effettuerà un breve-medio-lungo lavaggio.

Questo metodo ha il vantaggio di essere immediato e più economico, in quanto l’idraulico non deve portare via lo scaldabagno e tornare successivamente.

Pulizia serpentina boiler: svantaggi

Gli svantaggi, dipendono dalla professionalità e dall’attenzione dell’idraulico. Infatti, l’acido utilizzato per scrostare la serpentina è molto aggressivo se utilizzato in dosi eccessive e potrebbe creare danni nell’abitazione.

Inoltre, se l’idraulico inserisce il liquido pulente nella serpentina, e non si è accorto della presenza di micro perdite (magari interne ed impercettibili), potrebbe verificarsi una fuoriuscita di liquido corrosivo dovuta alla dilatazione della micro perdita.

Scaldabagno a gas non si accendeAssistenza-scaldabagno-Milano

Tantissimi i motivi per cui troviamo un'anomalìa nel boiler a gas, tra questi i piu comuni:

Mancanza di gas

A volte vengono eseguiti dei lavori a livello condominiale ed il gas, quando viene ripristinato, può causare delle bolle d'aria, che vanno via col tempo e dopo vari tentativi per far ripartire lo scaldabagno, diversamente possono verificarsi delle crepe sulla membrana del gruppo gas, o gli elettrodi della scintilla sono compromessi od ossidati.

Batterie per accensione elettronica scariche

E' bene controllare, come nel termostato per il riscaldamento, lo stato di usura delle pile sotto il boiler, ogni 3-5 anni potrebbero scaricarsi, a seconda dell'utilizzo.

Poca pressione

Molto spesso la scarsa pressione e quindi portata dell'acqua può non far riconoscere al boiler il comando di partenza, si consiglia una perizia e possibilmente uno degli interventi di pulizia degli impianti.

Cattivo tiraggio canna fumaria

Se lo scaldabagno si accende ma dura solo pochi secondi e va in blocco, forse siamo di fronte ad un problema di evaquazione dei fumi, che va a bloccare la combistione, anche per via dei vari controlli di sicurezza dello scaldabagno a gas.

Acqua sulla scheda per condense o perdite

Quando in qualche modo dell'acqua, che torni indietro sottoforma di condensa dall'esterno o pioggia, va a finire sulla scheda di controllo, avviene un cortocircuito che spegne il boiler oppure non si accende per ossidazione della stessa scheda, col tempo.

Una perdita nella serpentina potrebbe incidere notevolmente sulla parte elettrica dell'appareccho in quanto si trova in alto rispetto ad essa e, come spesso capita, delle gocce vanno a finire sulla scheda.

 

Microperdite sulla serpentina: come accorgersi?

Serpentina-boiler-a-gasE’ sufficiente aprire la cover (il mantello), cioè la placca di protezione che ricopre lo scaldabagno e guardare la serpentina da sotto, vale a dire guardando verso l’alto. Se la serpentina o tutto ciò che è in corrispondenza sotto presenta dello sporco bianco (quindi calcareo) o color verde rame, anche se non si vede la goccia che cade sul lavello (in questo caso la serpentina sarebbe sicuramente bucata), è sicuramente giunto il momento di effettuare una revisione dello stato dello scaldabagno e della serpentina in quanto stanno per crearsi (se non si sono già create) dei microfori che corrisponderanno o corrispondono a microperdite, che sono invisibili all’occhio umano e non causano gocciolamento in quanto la goccia che esce evapora, per il calore, immediatamente.

Scaldabagno a gas si accende e si spegnescaldabagno-a-gas-regolazione

Può capitare che il boiler a gas fornisca acqua sanitaria discontinua in fatto di calore, senza andare in blocco: perché?

Lo scaldabagno si accende con richiesta di acqua, quindi decompressione dell'impianto idrico.

Lo scaldabagno ha una membrana che rileva questa decompressione nella maggior parte degli apparecchi, per cui quando ci sono problemi di portata o ostruzioni sull'impianto o serpentina, questo movimento della membrana avviene e non avviene, oppure semplicemente se si apre un altro rubinetto vediamo spegnersi la fiamma.

Quindi ci possono essere problemi di sporcizia negli impianti oppure nella serpentina.

Un altro motivo per cui lo scaldabagno a gas si accende e si spegne è per la rottura di questa membrana, ma attenzione: se non si tratta di sporcizia, potrebbe essere sia la membrana del "gruppo acqua" che la membrana del "gruppo gas".

Guarda anche: com'è fatto lo scaldabagno a gas.

In alcuni casi, soprattutto negli scaldabagni turbo, potrebbero esserci comunicazione tra tiraggio ed aspirazione, ma in genere va in "blocco".

Quanto può costare l’intervento di assistenza della scaldabagno?

L'intervento di sola manutenzione dello scaldabagno, se eseguito almeno una volta ogni due anni (per uno scaldabagno nuovo; per uno scaldabagno usato l’intervento dovrebbe essere effettuato ogni anno) garantisce un risparmio (rispetto alla sostituzione della serpentina o dello scaldabagno) in quanto il suo costo parte da circa 100 euro per gli abbonamenti annuali e lavaggio serpentina ogni 2 anni.

Nel caso di sostituzione della serpentina i costi cambiano notevolmente.

Intervento di straordinaria manutenzione.. quando il controllo ordinario non basta

I moderni scaldabagni sono dotati di tecnologie che consentono un miglioramento delle prestazioni e dei consumi delle apparecchiature idrauliche.

Essi presentano infatti al loro interno componenti elettronici come la “scheda” o “centralina” per regolare l’accensione, lo spegnimento, il blocco automatico, ma anche la temperatura. Alcune, sono talmente sofisticate da gestire anche la pressione dell’acqua per un incremento delle performance e del risparmio energetico.

Queste parti elettroniche, ovviamente, sono soggette a possibili danni esterni (per esempio a corto circuiti dovuti a perdite) o a difetti di fabbrica.

Non sono però facilmente reperibili in quanto per ottenerne una di ricambio è necessario rivolgersi al produttore; né sono di facile sostituzione. Infatti, in caso di rottura o di malfunzionamento della scheda, è necessario rivolgersi all’idraulico professionista di un centro assistenza scaldabagni.

Il costo della scheda varia a seconda del modello e può andare da 70 euro a 120 euro in su (esclusi i costi di intervento dell’idraulico). 

Come regolare lo scaldabagno a gas

Prima di chiamare l'assistenza controllare sempre bene se è davvero il caso di farlo.

Ad esempio spesso si può intervenire con una regolazione del boiler a gas che permette, se non sempre la risoluzione di un eventuale problema (di pressione, di accensione, etc.), può prolungare il funzionamento dell'apparecchio sfruttando al massimo le sue funzioni di:

Fiamma

La fiamma è comandata da un tasto o una manopola girevole e va regolato, innalzandola piano piano, fino all'accensione del bruciatore dello scaldabagno, tenendo l'acqua aperta sulla calda di un rubinetto.

Appena il bioler parte, fermarsi e passare alla portata.

Portata

La seconda manopola, generalmente posta a destra, ci indica il quantitativo di acqua che il gruppo acqua permette di passare nello scaldabagno, la cosiddetta portata.

nel caso di regolazione di portata in impianti idrici vecchi e nuovi consigliamo la regolazione non più alta di quanto si necessiti per la partenza del boiler. In questo modo, man mano che i tubi invecchiano, o nel caso di tubi acqua otturati, potremo aumentarla fino alla soddisfacente erogazione.

Regolare lo scaldabagno a gas: consigli

L'idraulico consiglia sempre di non esagerare con la portata, salvo rari casi, ai fini di risparmio energetico. Se passa meno acqua, a parità di fiamma, avremo acqua più calda e meno sprechi.

Tuttavìa spesso abbiamo a che fare con tubi incrostati od otturati, per cui consigliamo un intervento di manutenzione, atto alla pulizia degli impianti idraulici e quindi un corretto ripristino dei tubi di acqua fredda e calda.

Perché è importante installare un filtro sotto lo scaldabagno?

Apporre un sistema di filtraggio e/o trattamento dell'acqua sanitaria all'ingresso dell'acqua fredda dello scaldabagno è molto utile, per molteplici ragioni ed in diversi casi, ad esempio:

-successivamente a una ristrutturazione

-dopo un lavaggio delle tubazioni

-per prevenire l'invecchiamento delle tubature

-per addolcire la durezza dell'acqua

-per mantenere pulita l'acqua da incrostazioni ferrose

Pulizia e trattamento

Il filtro che generalmente possiamo installare sotto il nostro boiler a gas può essere di tipo magnetico, per attrarre le sostanze ferrose, con delle intersecature di filamenti per i detriti in generale, autopulente ovvero con proprio rubinetto di scarico, a polifosfati attivi che addolciscono l'acqua e inibiscono le tubazioni giocando un importante ruolo anticalcare per il futuro.

Esistono altre tipologie di tratamenti dell'aqua, come addolcitori (anche condominiali) e sistemi di depurazione, ma i primi elencati sono sicuramente i più diffusi ed economici, oltre che di facile installazione da parte dell'idraulico che, con semplici modifiche, può adattare durante la posa.

-) Scaldabagno elettrico -> Installazione dello scaldabagno elettrico

-) Scaldabagno a gas-> Installazione dello scaldabagno a gas

Passa a:

Siamo Centro Assistenza Autorizzato "Sylber" e "Beretta" per caldaie e scaldabagni. Installazione apparecchi di tutte le marche con prima accensione gratuita.

Chiama gli idraulici professionisti di Idraulico In al NUMERO 349 21 375 91 oppure compila il form per essere ricontattato, i nostri tecnici saranno a tua disposizione per risolvere con rapidità ogni problema idraulico e idrosanitario a Milano, Monza e Brianza.

Per contattare un esperto idraulico gratuitamente e senza impegno, compila il seguente modulo:
Nome:
Email:
Telefono:
Messaggio opzionale:
Trattamento dati: Acconsento al trattamento dei dati (clicca per informativa privacy) e dichiaro di essere maggiorenne

Letto 36080 volte

49 commenti

InizioPrec123SuccFine

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

Assistenza idraulici

 

Preventivo online

Per contattare un esperto idraulico gratuitamente e senza impegno, compila il seguente modulo:
Nome:
Email:
Telefono:
Messaggio opzionale:
Trattamento dati: Acconsento al trattamento dei dati (clicca per informativa privacy) e dichiaro di essere maggiorenne

Interventi idraulici

Sanitrit

sanitrit

Tutto sul trituratore Sanitrit. Tutti i modelli, quando e quale modello acquistare, i prezzi, le migliori offerte e tutti i consigli per l'installazione direttamente dall'idraulico di Idraulico in!