CHIAMA SUBITO 349 2137591

Assistenza idraulici

Scaldabagno

Vota questo articolo
(196 Voti)

Gli scaldabagni

scaldabagnoidraulico  Sostituzione e riparazione scaldabagno

Che cos'è ed a cosa serve lo scaldabagno?

Lo scaldabagno, o boiler, è uno dei primi sistemi di riscaldamento immediato ed esclusivo dell'acqua sanitaria, cioè dell'acqua che utilizziamo per il lavaggio e per l'uso domestico e civile in genere.

A differenza della caldaia che è uno strumento di riscaldamento avanzato in grado di riscaldare sia l'acqua sanitaria che un edificio mediante il ricircolo dell'acqua riscaldata nei caloriferi (circuito chiuso), lo scaldabagno è in grado di riscaldare esclusivamente l'acqua destinata al consumo.

Scaldabagno o boiler: oggi

Per scaldare l'acqua sanitaria, il boiler può essere elettrico o a gas.

Le due tipologìe si differenziano per l'alimentazione e l'accumulo nella serpentina e variano a seconda di queste caratteristiche tecniche.

Quando è nato lo scaldabagno

I primi scaldabagni. Lo scaldabagno, detto anche boiler (da non confondere con la caldaia che è un'evoluzione successiva dello scaldabagno) è un'invenzione relativamente moderna: è stato inventato nel 1902 da Hugo Junkers.

Inizialmente, i primi boiler, erano dei veri e propri "scaldaacqua", non erano dotati di particolari dispositivi di sicurezza e potevano risultare pericolosi a causa dell'impossibilità, per gli strumenti dell'epoca, di controllare e gestire la fiamma in base all'afflusso dell'acqua.

I moderni scaldabagni

Successivamente, per migliorare la sicurezza dello scaldabagno, la nota ditta tedesca "Bosh" ha integrato l'invenzione dello scaldabagno con una valvola di sicurezza che ha completato l'apparecchio rendendolo idoneo all'uso domestico.

Definizione di scaldabagno

Lo scaldabagno o boiler è un apparecchio che scalda l'acqua sanitaria di un bagno, di una cucina o di un piccolo ufficio, esso fornisce esclusivamente acqua calda sanitaria, per mezzo di una induzione di calore.

Questo dispositivo esiste in due diverse tipologie e può essere installato sia all'interno che all'esterno di un locale. Possiamo dividerlo in due categorie principali: scaldabagno elettrico e scaldabagno a gas.

Definizione di boiler

Il termine boiler spesso viene associato agli scaldabagni elettrici, per gergo, ma in realtà significa scaldabagno e basta.

Uno dei primi termini usati per definire lo scaldabagno, o boiler, è sicuramente "scaldacqua".

Come funziona?

Lo scaldabagno a gas, una volta installato, viene messo in moto da dei componenti (ad oggi anche elettronici) che sono collegati a delle membrane (come nella valvola del gas) che rilevano la decompressione della tubazione idrica mettendo in funzione un pannello o piastra di ugelli detta bruciatore, il quale scalda il passaggio sovrastante di acqua in movimento contenuta appunto in una serpentina.

La combustione di CO2 che avviene in questo apparecchio viene evacuata a mezzo di tubazioni più grandi di diametro che confluiscono verso punti esterni di scarico.

 Scaldabagni-Idraulico-Milano

Tipologìe principali di boiler: differenze

Scegliere di utilizzare uno scaldabagno a gas piuttosto che il boiler elettrico, spesso fa la differenza!

Oltre ai costi della corrente in quello elettrico saranno da considerare anche molti altri fattori: il numero delle persone, quindi delle docce occorrenti giornaliere, quante volte viene utilizzato in base alla sua capienza.

Nel boiler a gas potremmo riscontrare dei risparmi economici nei casi più frequenti, nonostante i costi di realizzazione dell'impianto del gas, oltre che di fornitura e quindi contratto col società fornitrice (contatore, servizi).

Differenza tra scaldabagno elettrico e a gas

Quello che differenzia, e quindi separa ideologicamente, gli scaldabagni elettrici da quelli a a gas con produzione di acqua calda sanitaria immediata, è sostanzialmente l'utilizzo di un combustibile (nel caso di quello a gas) condotto in una rete di gas che inibisce, in fatto di calore, la serpentina dentro la quale scorre l'acqua, che passa quindi da fredda a calda in maniera istantanea.

In questo caso abbiamo un risparmio energetico sensibile nel tempo.

Nello scaldabagno elettrico abbiamo invece un accumulo riscaldato da una resistenza elettrica (anodo) che riscalda l'acqua e la distribuisce calda fino ad esaurimento.

Il boiler ad accumulo è vantaggioso solo in pochi casi.

Boiler a gas: differenza tra scaldabagno turbo ed a tiraggio naturale

Le diversità tra le due tipologie di boiler a gas sono evidenziate non tanto dal sistema di riscaldamento dell'acqua, quanto dalle differenti modalità di espulsione dei gas di scarico (Co2), il cosiddetto tiraggio, che può quindi dividersi in naturale e forzato.

Le due tipologie di scaldabagni a gas si distinguono con una lettera (usata e valida anche per le caldaie) ovvero la "B" per il tiraggio naturale, la lettera "C" per il tiraggio forzato.

Avremo quindi uno scaldabagno di tipo "B" quando il metodo di scarico fumi è di tipo naturale, ovvero collegato ad un camino (singolo o collettivo).

Sarà invece di tipo "C" quando il tiraggio è forzato, ovvero gestito da una ventola a motore che costringe l'evacuazione fumi e compensa l'aspirazione di ossigeno. Questo tipo di scaldabagno a gas viene detto "a camera stagna" o comunemente "turbo".

Che differenza c'è tra scaldabagno elettrico e scaldabagno a gas

La sostanziale differenza tra i due apparecchi è determinata dal tipo di sorgente che andrà ad inibire col calore l'acqua.

Nello scaldabagno a gas

Apparecchio a produzione istantanea di acqua calda, in esso troviamo un bruciatore con degli ugelli che suddividono la portata del gas e, accendendosi con una fiammella pilota o scintilla al movimento dell'acqua, riscaldano appunto il passaggio sovrastante e circostante (serpentina) della stessa acqua.

Nello scaldabagno elettrico

In questo boiler ad accumulo l'acqua che viene raccolta al suo interno non viene riscaldata e distribuita in maniera istantanea, ma data la sua portata (accumulo superiore al boiler a gas), viene inibita (sempre all'interno di una serpentina) dal calore di un anodo collegato ad una resistenza elettrica. Per questo motivo erogherà il litri di acqua riscaldata solo per un breve periodo.

I moderni scaldabagni elettrici istantanei

Da pochi anni a questa parte, sul mercato italiano sono arrivati gli scaldabagni elettrici con riscaldamento istantaneo, sono apparecchi in grado di accumulare e riscaldare acqua ma soprattutto di produrne istantaneamente riscaldando l'acqua man mano che passa tramite un sistema esclusivamente elettrico.

Il fattore positivo è che non occorrerà l'utilizzo di alcun impianto a gas, ma per ora questi nuovi apparecchi hanno un vattaggio ed una portata molto elevata, quindi da controllare sempre anche secondo i Kw del proprio impianto perchè potrebbe, inssieme ad altri elettrodomestici, andare a superare la portata elettrica totale.

 

 

 

Siamo Centro Assistenza Autorizzato per la sostituzione, la pulizia, la riparazione e la manutenzione degli scaldabagni di tutte le marche.

 

-) Scaldabagno elettrico -> Installazione dello scaldabagno elettrico

-) Scaldabagno a gas-> Installazione dello scaldabagno a gas

 

Passa a:

Siamo Centro Assistenza Autorizzato "Sylber" e "Beretta" per caldaie e scaldabagni. Installazione apparecchi di tutte le marche con prima accensione gratuita.

Chiama gli idraulici professionisti di Idraulico In al NUMERO 349 21 375 91 oppure compila il form per essere ricontattato, i nostri tecnici saranno a tua disposizione per risolvere con rapidità ogni problema idraulico e idrosanitario a Milano, Monza e Brianza.

  •  

Letto 19774 volte
Altro in questa categoria: Manutenzione scaldabagno »

51 commenti

  • Link al commento Idraulico Milano Sabato, 14 Ottobre 2017 09:31 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Signor Cosimo,
    la sua soluzione può essere adeguata a patto che non si superino i 5 / 7 m dal contatore, altrimenti le suggeriamo anche un diametro 20mm, a maggior ragione se a monte viene intercettato (tee) per tubo gas cucina. Attenzione a rimanersu quel diametro, perchè basta una strozzatura qualsiasi a far comandare la ristretta quantità di gas in uscita.
    In caso non funzionasse a sufficienza, provi a tornare al 14 litri. Se ancora possibile.
    Le suggeriamo delle pagine.
    Grazie e cordiali saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-gas
    http://www.idraulicoin.it/idraulico/impianti-idraulici/impianto-gas
    http://www.idraulicoin.it/lombardia

  • Link al commento So. Cosimo Sabato, 14 Ottobre 2017 09:30 inviato da So. Cosimo

    Salve. Ho comprato uno scaldacqua a gas marca Junkers, modello Minimaxx Powercontrol WR 18-2B 23.
    Prima avevo un Vaillant da 14 litri che ha funzionato egregiamente per oltre vent'anni.
    Quello nuovo non riesce a riscaldare adeguatamente l'acqua che resta assolutamente tiepida. Il problema si sente maggiormente durante la stagione invernale. L'assistenza, senza aver effettuato alcuna misurazione, mi dice che il tubo di alimentazione del gas da 1/2 pollice è piccolo in quanto il diametro interno è di soli 10 mm. e lo scaldaacqua ha un doppio bruciatore che necessita di una maggiore quantità di gas per funzionare correttamente. La soluzione è sostituire la tubazione da 12 mm. con una da 16 mm. (sottotraccia). Cosa ne pensate?

  • Link al commento Idraulico Milano Venerdì, 15 Settembre 2017 18:12 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Michele,
    essendo già capitato a dei nostri tecnici, possiamo dirle che può contatare l'Asl più vicina e del suo comune di appartenenza per conoscere le disposizioni di sicurezza e di salute del "vicinato".
    Potrà scoprire, oltre alle conformità, che ci sono dei parametri secondo i quali anche il vicino di casa può lamentarsi.
    Ad esempio in un appartamento a Milano abbiamo spostato il tubo di scarico a tiraggio forzato a più di 2,5m di distanza dalla finestra.
    Provi a consultare tale ufficio e potrà capire realmente, ma soprattutto a livello civile, cosa deve fare.
    Le suggeriamo delle pagine inerenti.
    Grazie e cordiali Saluti.


    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/installazione-scaldabagno-gas

  • Link al commento Michele Venerdì, 15 Settembre 2017 18:10 inviato da Michele

    Volevo chiedere un parere sull'abitazione sito al 4°piano in cui abito con la mia famiglia, (condominio di 5 piani),
    Ho un boiler, (scaldabagno), turbo emergas ignis con scarico dei fumi nel balcone lato cortile,
    L'inquilino del piano superiore si lamenta dei fumi portatogli dal vento o senza vento contro.
    Io ho già fatto lo spostamento del tubo che era nella nicchia del palazzo e lo posizionato frontalmente il balcone all'aria aperta,
    Ma l'inquilino soprastante dice che non va assolutamente bene, (dandomi lui la disposizione del tubo non recandogli problemi),
    Adesso spendendo già dei soldi chiamando un professionista per spostare il tubo, io cosa dovrei fare?
    PS LE DUE POSIZIONI DEI TUBI SIA NELLA NICCHIA DEL PALAZZO E SIA NEL FRONTE DEL MIO BALCONE HANNO DI REGOLA LA CONFORMITÀ
    In attesa di un vostro cortese riscontro porgo la mia gratitudine.

  • Link al commento mirko dst Lunedì, 14 Agosto 2017 05:21 inviato da mirko dst

    Buongiorno, grazie per il prezzo e l'intervento di sostituzione boiler effettuato perfettamente al 12 di agosto, ero spacciato ormai.... fortuna avervi incontrati su google, grazie per l'onestà e la disponibilità. Non è da tutti, l'idraulico che avevamo noi poi......

  • Link al commento idraulici Lombardia Sabato, 15 Luglio 2017 06:56 inviato da idraulici Lombardia

    Gentile Utente,
    la normativa di riferimento, che le copiamo in fondo, dice che si può montare lo scaldabagno a gas esternamente, l'unico ostacolo che potrebbe interferire è l'evacuazione dei fumi, il condominio inoltre, se ha deliberato in assemblea che non si possono installare i boiler su facciata, potrebbe multarla.
    Grazie e cordiali saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/installazione-scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/norme

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/acquista

  • Link al commento ninetta Sabato, 15 Luglio 2017 06:49 inviato da ninetta

    Buongiorno avrei uno scaldabagno da sostituire, vorrei sapere per spostarlo fuori devo guardare le normative, quali?
    il condominio mi dice che non si può installare sul balcone...se lo faccio lo ssso a che cosa vado incontro?
    Grazie

  • Link al commento Idraulico Milano Martedì, 30 Maggio 2017 21:00 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Nicolas di Milano (MI), i nostri idraulici per installazione boiler a gas sono su tutto il territorio per valutare proprio questo genere di situazioni.
    Nel frattempo le suggeriamo dei link che parlano di costi per sostituzione boiler e indicazioni su dove installarlo.
    Grazie e cordiali saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/installazione-scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-a-milano-e-provincia

  • Link al commento nicolas Martedì, 30 Maggio 2017 20:57 inviato da nicolas

    Salve idraulici, ho visto che siete sul territorio di Milano per i preventivi e costi installazione di boiler a gas, vorrei un preventivo ma soprattutto capire se posso montare il mio boiler con scarico in facciata....come devo fare?

  • Link al commento Idraulico Milano Domenica, 14 Maggio 2017 06:41 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Signor Carol, quando il boiler a gas si spegne dopo diversi minutiv che era acceso potrebbe trattarsi di un problema di tiraggio o comunque di errata combustione, sia per mancanza di ossigeno in aspirazione (quando per esempio è in una nicchia che non lascia entrare troppo ossigeno) che quando non c'è un tiraggio sufficiente nella canna fumaria.
    Negli scaldabagni turbo questo capita quando gli scarichi comunicano con l'aspirazione.
    Le suggeriamo dei link inerenti.
    Grazie e cordiali Saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/assistenza-scaldabagno

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/manutenzione-scaldabagno

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-a-milano-e-provincia

  • Link al commento carol Domenica, 14 Maggio 2017 06:36 inviato da carol

    Scaldabagno a gas si spegne dopo circa 10 minuti che va l'acqua calda, cosa può essere?

  • Link al commento Idraulico Milano Lunedì, 01 Maggio 2017 05:13 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Ciro, il nostro idraulico non si sbilancia sulla soggettiva preferenza riguardo al miglior scaldabagno da installare, se non dopo un accurato sopralluogo.
    Tuttavìa possiamo indicarle che a parità di portata (litri), uno scaldabagno turbo può essere dotato di maggiore potenza controllata appunto dalla corretta evaquazione dei fumi.
    Il costo è superiore comunque e l'installazione deve essere sempre con dichiarazione di conformità, per legge.
    Grazie e cordiali saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/certificazione-energetica-2-0

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/acquista

    http://www.idraulicoin.it/cerco-idraulico/sostituzione-scaldabagno

  • Link al commento ciro Lunedì, 01 Maggio 2017 04:59 inviato da ciro

    Meglio uno scaldabagno turbo o tiraggio naturale come efficienza, a parità di possibilità di installazione a Milano , per tutte e due le tipologìe, voi idraulici a casa vostra, che montereste?

  • Link al commento Idraulico Milano Mercoledì, 26 Aprile 2017 13:44 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Luca V. di Milano (MI), la sua intuizione è corretta, quando delle gocce cadono sulla parte elettronica del boiler a gas, facilmente incorrono problemi, anche l'ossidazione nel tempo.
    Le suggeriamo dei link inerenti e la invitiamo a contattare i nostri idraulici in qualsiasi momento.
    Grazie e cordiali saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/assistenza-scaldabagno

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/manutenzione-scaldabagno

  • Link al commento vibber luca Mercoledì, 26 Aprile 2017 10:38 inviato da vibber luca

    Ho un problema di anomalìa al mio boiler a gas, il parere del mio amico tuttofare è di cambiare la serpentina ma ho paura che dell'acqua sia andata nella parte elettrica e non risponde più come prima....cosa mi consigliate?
    Lo scaldabagno ha 10 anni e abito a Milano.
    Grazie tante

  • Link al commento Idraulico Milano Lunedì, 13 Febbraio 2017 08:56 inviato da Idraulico Milano

    Gentile Signora Maria, i nostri idraulici di Milano e Monza Brianza le suggeriscono di inviarci maggiori info sullo scaldabagno, se aelettrico od a gas, etc.
    Nel frattempo potrebbe anche contattarci telefonicamente per parlare con un idraulico e capire la situazione.
    Le suggeriamo dei link pertinenti.
    Grazie e cordiali saluti.

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/scaldabagno-gas

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/assistenza-scaldabagno

    http://www.idraulicoin.it/idraulico/scaldabagno/acquista

  • Link al commento Maria Lunedì, 13 Febbraio 2017 08:35 inviato da Maria

    Salve idraulici. Abbiamo uno scaldabagno a gas.ci siamo accorti che perde acqua..qualche goccia..cosa può essere?cosa possiamo fare?grazie mille!

  • Link al commento katya Mercoledì, 14 Dicembre 2016 09:49 inviato da katya

    buongiorno, trovo molto interessante la spiegazione dello scaldabagno, in pratica come concetto nasce prima il boiler a fiamma, quindi lo scaldabagno a gas...incredibile, grazie idraulici

InizioPrec123SuccFine

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

Assistenza idraulici

 

Preventivo online

Per contattare un esperto idraulico gratuitamente e senza impegno, compila il seguente modulo:
Nome:
Email:
Telefono:
Messaggio opzionale:
Trattamento dati: Acconsento al trattamento dei dati (clicca per informativa privacy) e dichiaro di essere maggiorenne

Interventi idraulici

Sanitrit

sanitrit

Tutto sul trituratore Sanitrit. Tutti i modelli, quando e quale modello acquistare, i prezzi, le migliori offerte e tutti i consigli per l'installazione direttamente dall'idraulico di Idraulico in!